19/02/2018
Direttore: Franco Liistro

Qui troverete ottimi autoricambi Opel a prezzi stracciati

Euautopezzi
 

PER MIRTO’ E’ STATO UN ANNO…….FELICE

Olbia. Mirtò ha chiuso l'anno ottenendo un importante riconoscimento dalla Lega Navale di Olbia, una testimonianza che si aggiunge alla soddisfazione di avere vissuto una stagione ricca di eventi.

Nel corso del 2017 Mirtò ha messo in pratica la sua filosofia, coinvolgendo le istituzioni, gli imprenditori, gli artigiani e soprattutto la gente comune.

La determinazione nel voler offrire alla città di Olbia momenti d'incontro fra chi offre prodotti considerati eccellenti e chi cerca l'eccellenza in tutti gli ambiti della vita, ha permesso a Mirtò di spalancare le porte di quartieri e luoghi della città, spesso utilizzati poco e mai apprezzati nella loro totalità.

La spiaggia di Pittulongu ha ospitato l’evento sportivo Shardana Challenge, la Mud Run capace di coinvolgere atleti, appassionati e anche un pubblico numeroso ed entusiasta di avere scoperto la bellezza del luogo anche fuori stagione. Shardana Challenge ha lasciato il ricordo di un evento importante sia per i numeri sia per la qualità dei protagonisti.

Mirtò per il quarto anno è stato partner di Aci Sport nel Mondiale Rally WRC mettendo a disposizione ad Alghero l’Hospitality che rappresenta la Sardegna, mentre ad Olbia è andata in scena Casa Sardegna con le eccellenze artigianato sardo. 

Durante il Giro d’Italia Mirtò ha fatto degustare piatti tipici sardi ai giornalisti nazionali ed internazionali presenti ad Olbia per la corsa ciclistica, offrendo un’importante vetrina ai prodotti agroalimentari di nicchia.

Per la prima volta il Festival del Mirto è arrivato a Olbia coinvolgendo tutta la città. La presentazione in Piazza Nassirya è stata l'occasione attesa dal quartiere per vivere una serata in piazza, all'insegna della convivialità, della condivisione e della scoperta di prodotti unici e prestigiosi, tutti a base di mirto.

Il Borgo del Pescatore al Parco Mario Cervo, ha ospitato il terzo Festival Internazionale del Mirto, il più importante strumento di comunicazione di Mirtò, che promuove la Sardegna e le sue eccellenze, agroalimentari - enogastronomiche - artigianali - artistiche e culturali, in Italia e nel Mondo. Il Borgo del Pescatore nasce per valorizzare una tradizione secolare di Olbia, che coinvolge tantissime famiglie olbiesi da sempre vocate alla pesca e alla miticoltura, grazie anche al supporto della Lega Navale. Durante il Festival gli chef Mirtò hanno elaborato i piatti della cultura culinaria sarda, presentati in un contesto ricercato ed elegante.

Mirtò è stato partner del Consorzio Porto Rotondo per Vita da Mare, un importante iniziativa sociale che ha permesso a tanti ragazzi speciali di vivere una bellissima esperienza in barca a vela a Porto Rotondo.

Benvenuto Vermentino e Mirtò, una collaborazione ormai consolidata che anche quest'anno ha dato i suoi frutti. Migliaia di persone hanno animato il centro della città, apprezzando una formula ormai collaudata per la promozione del Vermentino. Giunta al 3° anno la collaborazione con Promocamera per la promozione del Vermentino di Gallura DOCG in Italia e nel Mondo.

Hanno creduto  nel progetto l’Amministrazione Comunale di Olbia, l’Amministrazione Comunale di Alghero e l’Assessorato al Turismo della Regione  Sardegna, gli enti istituzionali di promozione, i produttori enogastronomici, i vari operatori, gli artigiani, artisti e tutti quelli che hanno  contribuito a portare avanti il progetto di promozione delle eccellenze sarde nel Mondo.(M.P.)