18/07/2018
Direttore: Franco Liistro
Qui troverete ottimi autoricambi Opel a prezzi stracciati
euautopezzi.it
Qui troverete autoricambi di qualità a prezzi economici
autopezzistore.it
 

AL VIA IL 54° RALLY VALLI OSSOLANE: QUASI 100 EQUIPAGGI AL VIA

Malesco. Chiuse le iscrizioni è stato ufficializzato l’elenco iscritti del 54° Rally delle Valli Ossolane, in programma questo fine settimana 30 giugno e 1 luglio 2018. Organizzata dalla P.S.A di Paolo Fortunati, col patrocinio della Unione Montana della Valle Vigezzo, la gara è valida per il Campionato Regionale Piemonte e Valle d’Aosta. Anche quest'anno la corsa ossolana ha confermato la sua forza attrattiva richiamando ai nastri di partenza ben 97 equipaggi con una folta pattuglia locale.

Non solo quantità, ma anche qualità. A giocarsi la vittoria vi saranno ben dieci vetture di tipo R5, ovvero la classe regina: quattro Skoda Fabia e sei Ford Fiesta. Ad aprire la sfilata con il numero 1 vi sarà il vigezzino Erminio Barbieri insieme a “Il Broglia” sulla prima delle Skoda Fabia seguito dal borgomanerese Simone Fornara navigato da Silvio Gria che ha più volte vinto questa gara, quindi con analoga vettura gli ossolani Fabrizio Margaroli che vanta già una vittoria e sarà coadiuvato da Andrea Dresti, e l’irriducibile Massimo Margaroli con Mario Cerutti. Poi i lombardi Alessandro Sabbadini e Davide Dalla Chiusa e i verbanesi Guido Zanazio e Maurizio Barone.

Assente il vincitore della scorsa edizione Andrea Crugnola ora impegnato nel campionato italiano, è quindi l’occasione per Davide Caffoni fresco vincitore del “Rally Valleversa”, riscattare la sfortunata scorsa edizione di tentare il quarto successo nella gara di casa. Ma sono in molti ad ambire alla vittoria, e tra tutti anche Fabrizio Margaroli secondo la scorso anno ci spera, così come Andrea Giudici che giunse terzo. La partita è più che mai aperta e questa sembra proprio essere la volta degli ossolani.

Proseguendo con gli altri pretendenti, unica Super 2000 presente sarà la Peugeot 207 dei i vercellesi Jordan Corinaldesi e Alberto Veronese. Ma buone prestazioni in questa gara possono venire anche dalle potenti N4 con Stefano Setrini e Massimiliano Miglini su Mitsubishi Lancer sempre in evidenza, che dovranno contenere però gli attacchi della Subaru Impreza di Fabio Gaudina e Alessandro Mattioda e dei lecchesi Luca Montemagno e Federica Zanoli. Per la prima volta al volante della Renault Clio Maxi kit vi sarà il cusiano Danele Bestetti insieme a Mattia Nicastri che vantano ottimi piazzamenti.Non saranno da meno le sette Renault Clio S1600 di Pastore-Tarrano, Ramoni-Cavalli, Lani-Sanginiti, Colla-Brusati e Italo Morellini che leggerà le note a GianLuca Ricci.

Poi vi saranno le Renault New Clio R3 con Daniele Nicolini e Silvio Pelgantini che difenederanno la bandiera ossolana dal varesino Gaetano Mazzetti, Ma sarà lotta dura anche tra le Peugeot 208 di R2B tra i Andrea Castagna, Sergio Bruni, Paolo Barbieri e Simone Peruccio.

Ma vi sarà battaglia in ognuna delle classi anche dove figurano vetture meno potenti che difficilmente possono ambire alla vittoria assoluta e cercheranno di primeggiare sui diretti rivali di categoria.

Ad aprire il week-end motoristico saranno le Verifiche Sportive e Tecniche a Malesco: Sabato 30 giugno: dalle ore 9:30 alle ore 14,30. Sempre sabato dalle ore 11,00 alle ore 15:00 è inoltre previsto lo Shakedown il Test con le vetture da Gara.

La Partenza sarà sabato 30 pomeriggio a Malesco alle 18,01’ seguita subito dopo dalle prime due prove speciali della prima tappa; poi la sosta notturna. Si riprenderà il giorno dopo, domenica mattina alle 8,01’ con un programma di altre sei prove speciali cui seguirà l’arrivo finale dalle 17,00 in poi a Malesco. (Eraldo Guglielmetti)