18/07/2018
Direttore: Franco Liistro
Qui troverete ottimi autoricambi Opel a prezzi stracciati
euautopezzi.it
Qui troverete autoricambi di qualità a prezzi economici
autopezzistore.it
 

NELLA SPRINT RACE STORICA TRIPLETTA TRIDENT IN GP3 CON PIQUET, ALESI E TVETER

Silverstone. La seconda frazione disputata sul circuito del Northamptonshire, che ha chiuso il quarto atto stagionale della GP3 Series, ha celebrato un successo tutto tricolore del Team Trident, che ha visto i figli d’arte Pedro Piquet e Giuliano Alesi battagliare al vertice della manche dallo start alla bandiera a scacchi.

A prevalere è stato il diciannovenne pilota sudamericano figlio del tre volte iridato Nelson, celebratissimo sulla pista inglese. Per Pedro Piquet il successo odierno coincide con il primo centro nella categoria, dopo la piazza d’onore colta in sequenza a Le Castellet e al Red Bull Ring.

Giuliano Alesi, trionfatore dodici mesi fa davanti al folto pubblico del Gran Premio di Gran Bretagna, ha conquistato il terzo podio stagionale. A completare il predominio della scuderia milanese di Maurizio Salvadori è arrivata la terza posizione del ventiquattrenne newyorkese Ryan Tveter, che nella prima fase di gara ha sopravanzato Leonardo Pulcini, scattato dalla terza posizione in griglia e sesto al traguardo a causa di problemi di assetto.

Alessio Lorandi, è stato protagonista di un fuoripista oltre un cordolo nella prima fase di gara nel quale ha danneggiato la sua monoposto. Il pilota di Salò ha concluso la Sprint Race fuori dalla top-ten. Il vincitore della prima manche Anthoine Hubert è ben risalito al quarto posto e ha rafforzato la propria leadership in graduatoria generale ai danni di Callum Ilott, che ha chiuso al quinto posto. Il quinto appuntamento stagionale è previsto all’Hungaroring, alle porte di Budapest, l’ultimo fine settimana di luglio.

Il commento del team manager della Trident, Giacomo Ricci, ha chiuso la giornata trionfale del team milanese: “Non posso che essere soddisfatto per lo storico risultato odierno, che ripaga la squadra e i piloti per il duro lavoro svolto. Le nostre monoposto si sono rivelate estremamente competitive su un tracciato moto impegnativo dal punto di vista tecnico. Sono contento che Pedro Piquet abbia colto con il Team Trident il primo successo nella categoria e che Giuliano Alesi abbia colto una solida piazza d’onore dopo l’incidente allo start in Austria. Infine, non posso dimenticarmi dell’ottima prova di Ryan Tveter, formidabile su un tracciato che conosce molto bene. Peccato che un fuori pista ad inizio gara abbia precluso ad Alessio Lorandi ogni chance di completare questa giornata di festa. Ora dobbiamo rimanere concentrati in vista del prossimo round a Budapest”.(J.S.)

ORDINE DI ARRIVO SPRINT RACE – 15 GIRI:

1.Pedro Piquet - Trident - 28'45"563

2. Giuliano Alesi - Trident - 1"401

3. Ryan Tveter - Trident - 2"967

4. Anthoine Hubert - ART - 3"503

5. Callum Ilott - ART - 3"900

6. Leonardo Pulcini - Campos - 9"356

7. Nikita Mazepin - ART - 12"450

8. Jake Hughes - ART - 14"033

9. Dorian Boccolacci - MP Motorsport - 14"676

10. Tatiana Calderon - Jenzer - 15"401

11. Diego Menchaca - Campos - 16"025

12. Alessio Lorandi - Trident - 18"222

13. Joey Mawson - Arden - 18"915

14. Devlin De Francesco - MP Motorsport - 19"152

15. Juan Manuel Correa - Jenzer - 19"385

16. Simo Laaksonen - Campos - 22"846

Classifica campionato

1.Hubert 100; 2.Ilott 94; 3.Pulcini 73; 4.Mazepin 71; 5.Piquet 67; 6.Alesi 66; 7.Lorandi 42; 8.Hughes, Boccolacci 37; 10.Tveter 28.