25/04/2018
Direttore: Franco Liistro

Qui troverete ottimi autoricambi Opel a prezzi stracciati

Euautopezzi
 

GP3: RUSSELL E’ IL CAMPIONE, VITTORIE DI FUKUZUMI E ALESSIO LORANDI

 

Jerez. Il week end sul circuito spagnolo si è concluso con l’assegnazione del titolo piloti a George Russell del team  Art Grand Prix menyre Fukuzumi e Lorandi sono stati i vincitore delle due gare.  Nirei Fukuzumi ha ottenuto la sua seconda vittoria della stagione battendo i compagni di squadra George Russell e Jack Aitken con un podio finale tutto Art Grand Prix.Quarto posto per Daniel Titcktum (DAMS) davanti a Anthoine Hubert che completa così il dominio del team ART nella prima gara di Jerez.

Niko Kari (Arden International) ha chiuso al sesto posto precedendo Dorian Boccolacci (Trident). Con il sorpasso all'ultimo giro su Alessio Lorandi (Jenzer Motorsport), Giuliano Alesi (Trident) tagliava il traguardo in ottava posizione ma veniva sanzionato dovendo “riconsegnare” la posizione al pilota italiano che così partirà dalla pole in gara 2.

Nella classifica piloti del campionato, George Russell ha ora un vantaggio di 44 punti su Jack Aitken, che gli offre la possibilità di aggiudicarsi il titolo già nella gara di domenica.

In gara 2 é arrivata  la prima vittoria  di Alessio Lorandi. Il pilota italiano schierato dal team Jenzer, dopo essere partito dalla posizione del poleman, ha subito preso in mano le redini della seconda corsa del weekend. Giro dopo giro, ha mantenuto costantemente un vantaggio di 8 decimi-1 secondo su Boccolacci.

Perfetta la gara di Lorandi, che non ha mai commesso un errore mantenendo sempre a distanza il rivale francese. A quattro tornate dal traguardo però, un incidente tra Kari e Ticktum ha chiamato in pista la safety-car. Il gruppo si è quindi ricompattato e non è stato facile, vista anche la lentezza con cui procedeva la SC, mantenere calde le gomme e i freni. La ripartenza è avvenuta a 1 giro dalla bandiera a scacchi e Lorandi ha avuto la freddezza necessaria per allungare immediatamente su Boccolacci e presentarsi da vincitore sul traguardo finale.

George Russell del team Art  con il quarto posto in gara 2 dopo la seconda posizione in gara 1 si laurea con due gare di anticipo il titolo di campione GP3 con 188 punti ovvero un margine di cinquanta punti sul più diretto avversario Aitken. (Jorge Caceres)

ORDINE DI ARRIVO GARA 2 – 17 GIRI:

1. Alessio Lorandi - Jenzer -  28'05"939
2. Dorian Boccolacci - Trident - 0"743
3. Anthoine Hubert - ART - 1"696
4. George Russell - ART - 2"722
5. Nirei Fukuzumi - ART - 3"065
6. Jack Aitken - ART - 3"617
7. Giuliano Alesi - Trident - 4"077
8. Tatiana Calderon - DAMS - 4"376
9. Julien Falchero - Campos - 5"198
10. Steijn Schothorst - Arden - 5"563
11. Leonardo Pulcini - Arden - 5"948
12. Arjun Maini - Jenzer - 6"576
13. Bruno Baptista - DAMS - 6"960
14. Ryan Tveter - Trident - 7"229
15. Raoul Hyman - Campos - 7"723
16. Juan Manuel Correa - Jenzer - 8"096
17. Marcos Siebert - Campos - 8"637
18. Kevin Joerg - Trident - 8"746
19. Niko Kari - Arden - 1"511

Classifica  campionato:
1.Russell 188; 2.Aitken 138; 3.Fukuzumi 132; 4.Hubert 115; 5.Alesi 98; 6.Lorandi 82; 7.Boccolacci 72; 8.Tveter 62; 9.Maini 53; 10.Kari 46.

ORDINE DI ARRIVO GARA 1  - 23 GIRI:

1. Nirei Fukuzumi - ART -  35'57"969
2. George Russell - ART - 1"559
3. Jack Aitken - ART - 3"128
4. Daniel Ticktum - DAMS - 5"459
5. Anthoine Hubert - ART - 8"146
6. Niko Kari - Arden - 10"299
7. Dorian Boccolacci - Trident - 12"514
8. Alessio Lorandi - Jenzer - **
9. Giuliano Alesi - Trident - ****
10. Julien Falchero - Campos - 19"984
11. Steijn Schothorst - Arden - 21"574
12. Ryan Tveter - Trident - 21"869
13. Tatiana Calderon - DAMS - 22"371
14. Leonardo Pulcini - Arden - 23"131
15. Juan Manuel Correa - Jenzer - 23"710
16. Bruno Baptista - DAMS - 30"610
17. Arjun Maini - Jenzer - 31"203
18. Marcos Siebert - Campos - 1'09"306
19. Raoul Hyman - Campos - 1'20"941
20. Kevin Joerg - Trident - 1 giro

**** retrocesso di una posizione

**  guadagna una posizione per penalità ad Alesi