18/01/2018
Direttore: Franco Liistro

Qui troverete ottimi autoricambi Opel a prezzi stracciati

Euautopezzi
 

F.3 EUROPA: JOEL ERIKSON E’ IL NUOVO LEADER E SPODESTA GUNTHER

Budapest. Dopo aver dominato nella qualifica 1, Maximilian Günther (Prema Powerteam) è stato imbattibile nella prima gara del weekend a Budapest, partendo dalla pole, mantenendo il comando e aumentando il vantaggio sugli inseguitori per finire tagliando il traguardo con quasi sei secondi di vantaggio su Jake Hughes (Hitech Grand Prix). Terzo gradino del podio per Jehan Deruvala (Carlin) con Joey Mawson (Van Amersfoort Racing) e Callum Ilott (Prema Powerteam) a completare la top 5.

Harrison Newey (Van Amersfoort Racing), sesto, ha preceduto Guanyu Zhou (Prema Powerteam), Lando Norris che, scivolato al decimo posto, ha faticato un po’ a ripassare Mick Schumacher (Prema Powerteam), nono alla fine davanti a Joel Eriksson che scivola al terzo posto in classifica di campionato dietro a Norris.

Callum Ilott (Prema Powerteam) è stato imbattibile nella seconda gara dell’Europeo Fia di Formula 3 all’Hungaroring e, partito dalla pole ha tagliato il traguardo 8,6 secondi di vantaggio su Joel Eriksson (Motopark) mentre sul terzo gradino del podio è salito il cinese Guanyu Zhou (Prema Powerteam).

Consapevole delle difficili possibilità di sorpasso sul circuito ungherese, Ilott ha fatto in modo di restare in testa davanti a Joel Eriksson che ha provato a metterlo sotto pressione, ma il pilota Prema non si è fatto intimidire mantenendo il comando.

Lando Norris ha iniziato la gara dal terzo posto sulla griglia, ma il rookie britannico non ha avuto una buona partenza scivolando al 16esimo posto e non riuscendo più a tornare in zona punti. Quarto posto per Jake Hughes (Hitech Grand Prix) davanti a David Beckmann (Motopark) che con l quinto posto finale è riuscito a ottenere i suoi primi punti di campionato. Con il sesto posto finale, Maximilian Günther (Prema Powerteam) rimane in testa alla classifica piloti.

Ma in gara 3 Gunther per via del sesto posto perde la leadership  a favore di Joel Eriksson della Motopark  che si aggiudica la gara  precedendo il duo Prema composto da  Callum e Guan Yu. (L.Mat.)

ORDINE DI ARRIVO GARA 3 – 22 GIRI:

1.Joel Eriksson (Dallara-VW) - Motopark - 35:37"495
2. Callum Ilott (Dallara-Mercedes) - Prema - 1"882
3. Guan Yu Zhou (Dallara-Mercedes) - Prema - 5"519
4. Lando Norris (Dallara-VW) - Carlin - 6"408
5. David Beckmann (Dallara-VW) - Motopark - 12"146
6. Maximilian Günther (Dallara-Mercedes) - Prema - 12"790
7. Jake Hughes (Dallara-Mercedes) - Hitech - 13"167
8. Joey Mawson (Dallara-Mercedes) - Van Amersfoort - 13"953
9. Jehan Daruvala (Dallara-VW) - Carlin - 15"023
10. Nikita Mazepin (Dallara-Mercedes) - Hitech - 17"410
11. Mick Schumacher (Dallara-Mercedes) - Prema - 18"100
12. Ferdinand Habsburg (Dallara-VW) - Carlin - 18"777
13. Ralf Aron (Dallara-Mercedes) - Hitech - 19"772
14. Pedro Piquet (Dallara-Mercedes) - Van Amersfoort - 21"505
15. Marino Sato (Dallara-VW) - Motopark - 26"545
16. Keyvan Andres (Dallara-VW) - Motopark - 31"893
17. Harrison Newey (Dallara-Mercedes) - Van Amersfoort - 32"479
18. Tadasuke Makino (Dallara-Mercedes) - Hitech - 36"284

Giro più veloce: Guan Yu Zhou 1:37"109

Il campionato
1.Eriksson 183 punti; 2.Gunther 178; 3.Ilott 162; 4.Norris 155; 5.Zhou 68; 6.Daruvala 61; 7.Hughes 60; 8.Habsburg 52; 9.Newey 51; 10.Schumacher 49

ORDINE DI ARRIVO GARA 2:

1.Callum Ilott (Dallara-Mercedes) - Prema - 22 giri
2. Joel Eriksson (Dallara-VW) - Motopark - 8"600
3. Guan Yu Zhou (Dallara-Mercedes) - Prema - 9"757
4. Jake Hughes (Dallara-Mercedes) - Hitech - 11"262
5. David Beckmann (Dallara-VW) - Motopark - 16"380
6. Maximilian Gunther (Dallara-Mercedes) - Prema - 19"291
7. Joey Mawson (Dallara-Mercedes) - Van Amersfoort - 21"634
8. Jehan Daruvala (Dallara-VW) - Carlin - 22"471
9. Mick Schumacher (Dallara-Mercedes) - Prema - 23"537
10. Ferdinand Habsburg (Dallara-VW) - Carlin - 29"781
11. Nikita Mazepin (Dallara-Mercedes) - Hitech - 30"587
12. Ralf Aron (Dallara-Mercedes) - Hitech - 31"036
13. Pedro Piquet (Dallara-Mercedes) - Van Amersfoort - 34"456
14. Lando Norris (Dallara-VW) - Carlin - 34"971
15. Harrison Newey (Dallara-Mercedes) - Van Amersfoort - 35"503
16. Marino Sato (Dallara-VW) - Motopark - 38"046
17. Tadasuke Makino (Dallara-Mercedes) - Hitech - 38"600
18. Keyvan Andres (Dallara-VW) - Motopark - 39"848

Giro più veloce: Callum Ilott 1'35"619

ORDINE DI ARRIVO GARA 1 DOPO 21 GIRI:

1.Maximilian Günther (Dallara-Mercedes) - Prema - 35'37"466
2. Jake Hughes (Dallara-Mer
cedes) - Hitech - 5"873
3. Jehan Daruvala (Dallara-VW) - Carlin - 6"509
4. Joey Mawson (Dallara-Mercedes) - Van Amersfoort - 7"142
5. Callum Ilott (Dallara-Mercedes) - Prema - 9"473
6. Harrison Newey (Dallara-Mercedes) - Van Amersfoort - 12"034
7. Guan Yu Zhou (Dallara-Mercedes) - Prema - 13"726
8. Lando Norris (Dallara-VW) - Carlin - 14"313
9. Mick Schumacher (Dallara-Mercedes) - Prema - 21"944
10. Joel Eriksson (Dallara-VW) - Motopark - 22"406
11. David Beckmann (Dallara-Mercedes) - Van Amersfoort - 24"440
12. Nikita Mazepin (Dallara-Mercedes) - Hitech - 25"038
13. Tadasuke Makino (Dallara-Mercedes) - Hitech - 25"911
14. Keyvan Andres (Dallara-VW) - Motopark - 26"512
15.
Ferdinand Habsburg (Dallara-VW) - Carlin - 29"679
16. Marino Sato (Dallara-VW) - Motopark - 1 giro
17.Pedro Piquet (Dallara-Mercedes) - Van Amersfoort - 9 giri