21/01/2018
Direttore: Franco Liistro

Qui troverete ottimi autoricambi Opel a prezzi stracciati

Euautopezzi
 

DANIL KVYAT NUOVO “PILOTA – SVILUPPATORE” DELLA FERRARI . E GIOVINAZZI?

 

Maranello. Per Danil Kvyat   si sono aperte le porte di Maranello: non da pilota titolare, ma da pilota sviluppatore della Ferrari.  Per il 23enne russo è stata un’occasione inaspettata e da non perdere, una occasione per restare, seppure ai margini, in F.1dopo che nelle ultime due stagioni il suo destino pareva segnato, prima con la retrocessione dalla Red Bull alla Toro Rosso per far posto a Max Verstappen e poi, quest'anno, per far posto a Pierre Gasly e Brendon Hartley.

Per tutto il mese di dicembre Kvyat è stato in corsa per il volante in Williams come compagno di Lance Stroll, posto che oramai è a portata di mano  di un altro pilota russo:  Sergey Sirotkin  che porterà in dote anche una valigetta…ben fornita. Il ruolo di pilota sviluppatore che Kvyat occuperà alla Ferrari dovrebbe  prevedere sessioni al simulatore e possibili test in pista.

C’è da chiedersi che contributo potrà dare Kvyat    alla Scuderia dal momento che non è certo un pilota con la “ P” maiuscola e oltretutto non ha mai svolto il lavoro per cui è stato prescelto. Oltretutto in quel ruolo la Ferrari ha (o aveva?)  già Giovinazzi  il cui lavoro ha ricevuto pubblici apprezzamenti sia da Vettel che dalla Pirelli  per il contributo dato allo sviluppo delle gomme.

A meno che la scelta di Giovinazzi di  avvicinarsi alla Formula E  non sia il primo segnale di un divorzio in vista……. se così fosse sarebbe  l’ennesima bocciatura di un pilota italiano a favore  questa volta di una mezza figura. (A.S.)