22/06/2018
Direttore: Franco Liistro
Qui troverete ottimi autoricambi Opel a prezzi stracciati
euautopezzi.it
Qui troverete autoricambi di qualità a prezzi economici
autopezzistore.it
 

GIA’ IN 400 HANNO ADERITO A ASIMOTOSHOW 2018

Torino. A meno di un mese dall’atteso appuntamento di Varano de Melegari, Asimotoshow prende sempre più forma sia nei contenuti che nei numeri. L’evento, atteso di anno in anno, non solo dagli appassionati di motorismo storico a due ruote italiani, è pronto per stupire ancora una volta. Al momento risultano iscritti oltre 400 centauri provenienti da tutto il mondo; in pista sono attese oltre 650 moto che complessivamente sfioreranno il migliaio se si considerano anche quelle che resteranno ferme in mostra al paddock.

Insomma lo spettacolo oltre che nella qualità sta assumendo importanza anche a livello numerico di partecipazioni nazionali ed internazionali. Ad Asimotoshow saranno presenti ben 14 Nazioni (Argentina, Austria, Belgio, Canada, Francia, Germania, Lussemburgo, Olanda, Principato di Monaco, Repubblica Ceca, Spagna, Svizzera, USA, Venezuela) oltre all’Italia.

Se per alcuni piloti o club l’appuntamento dell’11-13 maggio prossimi sarà la prima volta, per altri invece, si tratterrà di rinnovare la tradizione. E’ il caso ad esempio del Registro Storico Aermacchi presente ad Asimotoshow per la dodicesima volta. Le Aermacchi da competizione saranno ovviamente l’attrazione: lo schieramento delle celebri Ala d’Oro nelle cilindrate 125 a due tempi, 250, 350 e 402 a 4 tempi sarà come sempre nutrito con la presenza di numerosi modelli conservati e in condizioni superbe.

Oltre alle 350 condotte da Paolo Manusardi e Davide Minazzi parteciperanno molte altre moto varesine provenienti da Svizzera, Francia e Germania: in sella ci sarà l’elvetico di origini friulane Luciano Job e ci sarà anche il collezionista francese Alain Nibart, presidente del club transalpino dedicato alle moto costruite un tempo alla Schiranna.

Oltre alla fida 350 Ala Oro l’appassionato di Parigi porterà a Varano lo scooter Dama, prototipo costruito in un paio di esemplari dal progettista Lino Tonti negli Anni ’50. Il Registro Aermacchi porterà in pista anche una CRTT, in pratica l’Ala d’Oro venduta con questo nome sul mercato Usa da Harley-Davidson, consociata di Aermacchi.(Nanni Cifarelli)