20/10/2017
Direttore: Franco Liistro

Qui troverete ottimi autoricambi Opel a prezzi stracciati

Euautopezzi
 

ALTOE’ CONCEDE IL BIS IN GARA 2 DEL CAMPIONATO TRICOLORE TCS

 

Scarperia. Allo start di gara 2 Matteo Zucchi si ritrova secondo tra le Leon di Giacomo e Giovanni Altoè, rispettivamente al primo e terzo posto, mentre Alessandra Brena è quarta subito incalzata da Alberto Bassi. Al secondo giro, però, il pilota bresciano sferra l’attacco sul rettilineo e si lancia così al comando. La Brena approfitta della bagarre e si infila al terzo posto con Giovanni Altoè che però resta alle calcagna. La manovra di risposta riesce al terzo giro, mentre Bassi ha il suo bel da fare per controllare il quinto posto dall’attacco di Sandro Pelatti. In testa alla gara continua invece fianco a fianco il duello tra Zucchi e Giacomo Altoè che prova a sfruttare le scie.

 Il bresciano però riesce a difendere la posizione solo fino alla quinta tornata quando il giovanissimo veneto passa definitivamente al comando. La bagarre è anche per la quinta piazza dove Pelatti riesce ad avere la meglio su Bassi, poi inseguito da Vescovi, Liana, Palanti ed Alessandra Torresani.  Le soste obbligatorie con il rispetto degli handicap tempo di 15 secondi a Giacomo Altoè, 10 a Giovanni Altoè e Matteo Zucchi e 5 alla Brena, restituisce una nuova fisionomia con Zucchi che sale al comando davanti a Giacomo Altoè.

Pelatti però è scatenato ed alla 14esima tornata guadagna il secondo posto, mentre Bassi è quarto davanti a Brena e Giovanni Altoè che però dovrà retrocedere d’ufficio per non aver rispettato i tempi di sosta obbligatoria. Si lotta giro dopo giro ed alla 16esima tornata Giacomo Altoè riguadagna il secondo posto, mentre Bassi e Brena lottano fianco a fianco per il quarto posto.

Ad aggiudicarsi il duello è la pilota lombarda, ma le emozioni sono fino all’ultimo giro anche per la prima posizione con Matteo Zucchi e Giacomo Altoè sempre fianco a fianco. A spuntarla è il giovanissimo pilota veneto, mentre il pilota bresciano si accontenta della seconda posizione pensando alla classifica tricolore. Sul traguardo si celebra la seconda vittoria di Giacomo Altoè, davanti a Zucchi, Pelatti, Giovanni Altoè che però retrocede dalla quarta alla 12esima posizione, Brena, Palanti, Bassi e Vescovi.(L.C.)