18/07/2018
Direttore: Franco Liistro
Qui troverete ottimi autoricambi Opel a prezzi stracciati
euautopezzi.it
Qui troverete autoricambi di qualità a prezzi economici
autopezzistore.it
 

ZUCCON INTERNATIONAL PROJECT RISCRIVE DUE MODELLI BLUEGAME

Milano. Lo studio romano Zuccon International Project ha avviato una nuova partnership con Bluegame, il cantiere toscano ora parte di Sanlorenzo Yachts. Oggetto della collaborazione sarà inizialmente un’operazione di restyling che vedrà coinvolti gli innovativi sport utility boat nati dal genio creativo di Luca Santella nei primi anni 2000.

Il nuovo accordo siglato da Zuccon International Project arriva come segnale di un ulteriore rafforzamento del legame con Sanlorenzo Yachts, con cui lo studio collabora da quasi tre anni, azionista di maggioranza del brand Bluegame. Gli architetti Zuccon e Bluegame hanno iniziato a lavorare insieme al restyling di due modelli storici del cantiere: BG40’ e BG60’ Un poco più grandi, i nuovi BG42’ e BG62’, (li vediamo nel primo rendering diffuso dallo studio ZIP, ndr), saranno presentati al prossimo Cannes Yachting Festival.

Bluegame nasce con una storia particolare. Nel 2002 Luca Santella presenta una nuova tipologia di imbarcazione flessibile, chiamata sport utility boat: un modello “spinto” di walk around, il cui design racchiude elementi distintivi di diverse categorie di imbarcazioni, come trailer, lobster, navette e così via. L’idea alla base della nuova collaborazione con lo studio Zuccon International Project è quella di riprendere il percorso che si era interrotto negli ultimi anni, continuando a lavorare a quei concetti cari a Luca Santella e al suo team sin dall’inizio del percorso.

Bernardo Zuccon ha detto: “Ci siamo avvicinati a questa collaborazione con grande entusiasmo perché crediamo sia possibile continuare a scrivere una storia affascinante su questi progetti: i modelli Bluegame sono prodotti estremamente attuali che, nonostante siano stati creati più di 10 anni fa, conservano un forte appeal, da un punto di vista sia funzionale sia stilistico. Lavorare con Luca Santella è sicuramente un’opportunità importante, vista la sua storia ed esperienza fortemente legate al mondo del mare”.

Quanto ai nuovi BG42’ e BG62’, Martina e Bernardo Zuccon, in collaborazione con Luca Santella, sono intervenuti per riscrivere lo stile delle due imbarcazioni, rafforzandone il concept iniziale. Sia il BG42’, entry level della gamma, che il BG62’sono caratterizzati da una vita di bordo che si svolge in prevalenza all’aperto: su entrambi i walkaround gli spazi esterni sono stati ottimizzati al massimo ed è stato ridefinito il design dell’hard-top, che diventa ora elemento strategico nell’utilizzo della barca. L’idea di proporre questa esperienza di vita a bordo, sviluppata tutta in coperta, è stata in origine mutuata dal mondo delle barche a vela, da cui proveniva Luca Santella, caratteristica che gli architetti Zuccon hanno voluto accentuare ulteriormente.

Il lavoro dello studio si è quindi focalizzato sull’incremento della fruibilità degli spazi esterni, senza per questo trascurare la vivibilità della zona notte. È stato dunque rivisto anche il layout degli interni, senza snaturarlo, migliorandone la fruibilità. I due modelli, quindi, non sono semplicemente day cruiser, ma piccoli yacht adatti a brevi crociere, soprattutto il BG62’, motoryacht a tutti gli effetti.

Commentando la collaborazione, Luca Santella, founder di Bluegame, ha aggiunto: “Ho avuto modo di lavorare con Bernardo, e lo studio Zuccon, a nuovi modelli e idee come coordinatore dei progetti di Sanlorenzo ed è stato quindi naturale continuare con questa collaborazione. Mentre con Sanlorenzo ho avuto un ruolo di coordinamento, con il progetto di Bluegame abbiamo iniziato una collaborazione più stretta: io seguo principalmente la parte relativa al concept del prodotto e Bernardo quella estetica. Oltre a questi due nuovi modelli, che metteremo in acqua questa estate, abbiamo in mente tanti altri progetti per il completamento e l’ampliamento della gamma”. (Ros. Dall.)