25/04/2018
Direttore: Franco Liistro

Qui troverete ottimi autoricambi Opel a prezzi stracciati

Euautopezzi
 

LA PEUGEOT 308TCR: UN’EVOLUZIONE DELLA SPECIE PER VINCERE IN PISTA

 

Milano. La gamma Peugeot Sport viene potenziata nel 2018 con l’arrivo della nuova Peugeot 308TCR:  evoluzione della 308 Racing Cup, sempre derivata dalla Peugeot 308 GTi by Peugeot Sport , questa nuova vettura da corsa è destinata alla categoria TCR che ha nel neo campionato WTCR  la massima espressione di competizioni in pista.

---- Oltre alle Peugeot 208 Racing Cup e Peugeot 308 Racing Cup – che continuano ad essere commercializzate – la Peugeot Sport  mette in mostra il suo know-how e arricchisce la sua offerta di modelli destinati alle competizioni in circuito con la nuova Peugeot 308TCR.

----  Il telaio, il motore, il cambio e l’aerodinamica di questa versione sportiva della Peugeot 308 sono specifici per il TCR e le gare della categoria “berline turismo internazionali” tipo VLN (Germania), CER (Spagna), CITE (Italia), BGDC (Belgio) e i campionati di endurance tipo la 24H Series ma anche il nostro TCR Italy.

---- L’apertura degli ordini è avvenuta il 3 gennaio 2018 e la consegna delle prime vetture avverrà in aprile. E’ disponibile anche un catalogo di opzioni tecniche. La Peugeot 308TCR sarà esposta sullo stand Peugeot al Salone  di Ginevra dall’8 al 18 marzo 2018.

HANNO DETTO…

Bruno FAMIN, Direttore di PEUGEOT SPORT

“Se la Peugeot 308 Racing Cup poteva già essere ammessa al TCR, il rapidissimo sviluppo dei campionati basati sul regolamento TCR ci ha spinto ad andare oltre nella ricerca delle prestazioni per sostenere l’ambizione dei nostri Clienti fino al massimo livello internazionale che, a partire dal 2018, è rappresentato dal WTCR. La nuova Peugeot 308TCR arriva al momento giusto e dimostra l’impegno di Peugeot Sport verso i suoi Clienti. Per soddisfare le loro elevate esigenze, abbiamo messo a frutto la nostra esperienza e competenza per progettare un modello altamente prestazionale, affidabile e sempre più piacevole da pilotare.”

Mayeul TYL, Direttore del PEUGEOT CITROËN RACING SHOP

“L’arrivo della Peugeot 308TCR risponde ad un’aspettativa forte al centro di diverse serie nazionali e internazionali molto combattute. La nostra ambizione è arrivare a un nuovo livello in termini di competitività, non solo sportiva, ma anche economica. Il costo di utilizzo è stato una grande preoccupazione durante lo sviluppo, senza scendere a compromessi in termini di prestazioni o affidabilità. Scelte tecniche sicure ed un prezzo di vendita di 109. 000 € IVA esclusa ci permettono di avere un costo chilometrico molto competitivo di 4,5 € IVA esclusa.”

OBIETTIVO PRESTAZIONI

Se la Peugeot 308TCR è derivata dalla Peugeot 308 Racing Cup (il modello di punta per le competizioni Clienti in pista dal 2016), le due vetture sono diverse tra loro e si basano su filosofie differenti, perché la Peugeot 308TCR punta deliberatamente alle prestazioni assolute.

Il motore THP è dotato di una base robusta che ha già dimostrato la sua capacità di sopportare una elevata potenza specifica rapportata alla cilindrata. E’ stato effettuato un lavoro importante sull’aspirazione e lo scarico, e la sovralimentazione permette al 4 cilindri turbocompresso di sviluppare 350 cavalli con 420 Nm di coppia a partire da 3.000 giri/minuto, disponendo di un potenziale chilometrico di 5000 km ossia quasi il doppio del necessario per una stagione di WTCR!

Per quanto riguarda la trasmissione, la Peugeot 308TCR dispone di un cambio specifico (rinforzato rispetto alla Peugeot 308Racing Cup), sequenziale a 6 rapporti con leve al volante.

Grazie ad un allargamento significativo delle carreggiate, a tracciati delle sospensioni specifici, a barre antirollio anteriore e posteriore regolabili e ad elementi delle sospensioni interamente su giunti Uniball, la Peugeot 308TCR ha un avantreno con un forte potenziale in ingresso in curva ed un retrotreno che reagisce perfettamente agli input del pilota. Le numerosissime possibilità di regolazioni (altezza della carrozzeria, carreggiata, campanatura sia all’anteriore sia al posteriore) permetteranno di “cucire” la vettura sulle caratteristiche dei circuiti e sulle esigenze dei singoli piloti!

Anche a livello di frenata, la Peugeot 308TCR è ben dotata, perché dispone sull’anteriore di dischi ventilati da Ø 378x34 mm con pinze a 6 pistoncini e al posteriore di dischi da Ø 270x12 mm dotati di pinze a 2 pistoncini. Una nuova pedaliera – totalmente « racing » - completa la dotazione e dà al pilota tutti gli strumenti per controllare perfettamente la vettura.

UN LOOK 100% TCR

Frutto di un lavoro congiunto tra gli ingegneri di Peugeot Sport ed i progettisti del Centro Stile Peugeot, la carrozzeria della nuovissima Peugeot 308TCR associa sotto una corporatura da atleta, un’aerodinamica ottimizzata – segnatamente grazie a un grosso lavoro di sviluppo con il CFD – a un design di forte impatto.

Nel frontale, il fascione paracolpi particolarmente lavorato permette di alimentare perfettamente i flussi d’aria verso il radiatore e lo scambiatore aria/aria (garanzia di prestazioni e di affidabilità); lo splitter, dal canto suo, genera il massimo appoggio, fondamentale per un buon potere direzionale. Nel posteriore, il fascione termina su un grande estrattore responsabile di generare il carico aerodinamico sul retrotreno. Il look del veicolo è completato da cerchi specifici da 18’’ abbinati a pneumatici 27-65/18. (F.L.)