18/07/2018
Direttore: Franco Liistro
Qui troverete ottimi autoricambi Opel a prezzi stracciati
euautopezzi.it
Qui troverete autoricambi di qualità a prezzi economici
autopezzistore.it
 

SULLA NORDSCHLEIFE FANNO FESTA LE VOLVO CON BJORK E CATSBURG, NUOVO LEADER WTCC

Nurburg. Davanti a circa 200.000 spettatori la Volvo ha vissuto una giornata trionfale: al Nürburgring, dove sulla mitica Nordschleife si sono corse le due gare del quarto round del FIA WTCC 2017, che si sono disputate prima dell’inizio della 24 Ore. Sui 22,835 chilometri della pista, tre soli ovviamente i giri di gara, le berline  made in Goteborg hanno dato una inaspettata dimostrazione di forza  e di velocità. Le  Honda Civic  e le Citroen hanno vanamente tentando di arginare il ciclone svedesebma inutilmente ed hanno dovuto accontentarsi delle posizioni da podio……basse.

Gare da dimenticare per Tiago Monteiro, che si era presentato in Germania con 38 punti di vantaggio sugli inseguitori. Il portoghese ha avuto una foratura al termine della Opening Race che lo ha costretto anche a partire dalla pit-lane nella Main Race, dopo che gli uomini della Honda hanno dovuto riparare la sua Civic durante l’OSCARO Repair Time ed oltre.

Nella Opening Race strepitosa vittoria di Thed Björk. Il pilota svedese che partiva dalla sesta fila ha compiuto una grande rimonta. Björk è partito benissimo, si è infilato fra Esteban Guerrieri e Tom Chilton risalendo subito al terzo posto dietro a Néstor Girolami e Mehdi Bennani.

Al termine del primo giro, lo svedese ha superato Bennani all’esterno nella parte finale del rettilineo “Döttinger Höhe”, facendo la stessa cosa con Girolami nella tornata successiva.

Girolami è poi andato a sbattere per una foratura all’ultimo passaggio, lasciando il secondo posto a Bennani che ha tagliato il traguardo con 2″5 di ritardo da Björk.

Il marocchino vince nel WTCC Trophy precedendo la Citroën di Rob Huff, terzo al traguardo dopo aver beffato Tom Chilton alla “Tiergarten”.

Guerrieri chiude quinto, mentre Tiago Monteiro vittima di una foratura all’anteriore destra si è ritirato all’ultimo giro.Completano la top ten Nicky Catsburg che ha avuto la meglio su Norbert Michelisz, dopo che in precedenza aveva combattuto una bella battaglia con Tom Coronel, ottavo. A punti  anche Yann Ehrlacher e John Filippi.

Nella Main Race c’è stato il primo successo di Nicky Catsburg con la Polestar Cyan Racing. Al via il pilota olandese ha bruciato Norbert Michelisz, poi si è dovuto difendere dall’attacco di Rob Huff alla curva 2: i due si sono toccati, ma il pilota della Volvo è riuscito a mantenere la testa della corsa e ad allungare, mentre Huff è scivolato nuovamente dietro a Michelisz.

Nel corso dei tre giri, Catsburg ha accumulato oltre 3″ di margine sugli avversari, con Michelisz che ha sfruttato la velocità della sua Honda sul lungo rettilineo per tenersi dietro la Citroën di Huff.

Thed Björk, vincitore della prima gara, ha chiuso al quarto posto davanti a Tom Chilton, Mehdi Bennani, Tom Coronel ed Esteban Guerrieri. A punti ancora una volta anche Yann Ehrlacher e John Filippi. Gara da dimenticare invece per Tiago Monteiro è partito dalla pit-lane dopo i danni riportati nella Opening Race e alla fine solo 13°.

Ora il portoghese è secondo nella classifica pilota due punti dietro a Castburg, ed è pressato a sei punti dall’altro pilota Volvo Thed Björk. Ancora più netto il margine di Volvo nella classifica costruttori, dove è quaranta punti avanti alla Honda.

LA PAROLA AI VINCITORI

Thed Björk: “Sono partito benissimo risalendo dal sesto al terzo posto e dopo l’auto era davvero perfetta. Ho potuto spingere e sfruttare la scia di chi mi stava davanti nei rettilinei, è stata una bella gara. Superare Néstor Girolami è stato semplice perché gli ero molto vicino, anche se sono dovuto passare all’esterno. E’ fantastico vincere su una pista del genere. Dopo il successo di Monza, sono orgoglioso di essermi portato a casa anche quello del Nürburgring”.

Nicky Catsburg : “E’ stata una gara fantastica, nella Opening Race praticamente ho fatto il riscaldamento in vista della Main Race, mi stavo concentrando principalmente su quella. Ho pensato a non perdere troppi punti e a non danneggiare l’auto e il set-up. Al via è andato tutto bene, poi dal secondo giro ho iniziato a spingere per guadagnare e arrivare al traguardo senza pressioni. Essere in testa al Nordschleife con tanti fan lungo la pista, molti dei quali olandesi, è stato incredibile. “Essere primo in campionato significa molto per me. Questo è stato il primo weekend dove ha avuto problemi e noi ne abbiamo approfittato, ora si tratta di restare davanti fino alla fine”.

Il prossimo appuntamento è a fine giugno in Portogallo. Sarà terreno di rivincita per Tiago Monteiro che correrà in casa. Per la Honda è necessario assolutamente tenere dietro le Volvo.. (Marcus Grosse)

ORDINE DI ARRIVO GARA 2:

 1.Nicky Catsburg (Volvo S60 WTCC) - Volvo - 3 giri 
2.
Norbert Michelisz (Honda Civic WTCC) - Honda JAS - 3”065 
3. Robert Huff (Citroën C-Elysée WTCC) - Munnich - 3”401
4. Thed Bjork (Volvo S60 WTCC) - Volvo - 4”167 
5. Tom Chilton (Citroën C-Elysée WTCC) - Loeb - 5”763 
6. Mehdi Bennani (Citroën C-Elysée WTCC) - Loeb - 11”239 
7. Tom Coronel (Chevrolet RML Cruze TC1) - ROAL - 14”614 
8. Esteban Guerrieri (Chevrolet RML Cruze TC1) - Campos - 14”939 
9. Yann Ehrlacher (Lada Vesta WTCC) - RC Motorsport - 20”540
10. John Filippi (Citroën C-Elysée WTCC) - Loeb - 21”928 
11. Kevin Gleason (Lada Vesta WTCC) - RC Motorsport - 24”245 
12. Aurélien Panis (Honda Civic WTCC) - Zengo - 29”600
13. Tiago Monteiro (Honda Civic WTCC) - Honda JAS - 43”108.

Classifica  campionato
1.Catsburg 127; 2.Monteiro 125; 3.Bjork 119; 4.Chilton 106; 5.Huff 102, 6.Bennani 101; 7.Michelisz 96; 8.Guerrieri 76; 9.Girolami 51; 10.Coronel 31.

ORDINE DI ARRIVO GARA 1 :

1.Thed Bjork (Volvo S60 WTCC) - Volvo - 3 giri
2. Mehdi Bennani (Citroën C-Elysée WTCC) - Loeb - 2”538
3. Robert Huff (Citroën C-Elysée WTCC) - Munnich - 3”096
4. Tom Chilton (Citroën C-Elysée WTCC) - Loeb - 3”732
5. Esteban Guerrieri (Chevrolet RML Cruze TC1) - Campos - 8”487
6. Nicky Catsburg (Volvo S60 WTCC) - Volvo - 8”910
7. Norbert Michelisz (Honda Civic WTCC) - Honda JAS - 16”496
8 . Tom Coronel (Chevrolet RML Cruze TC1) - ROAL - 16”796
9 .Yann Ehrlacher (Lada Vesta WTCC) - RC Motorsport - 19”481
10.John Filippi (Citroën C-Elysée WTCC) - Loeb - 22”889
11. Ryo Michigami (Honda Civic WTCC) - Honda JAS - 23”880
12. Kevin Gleason (Lada Vesta WTCC) - RC Motorsport - 24”118
13. Aurélien Panis (Honda Civic WTCC) - Zengo - 34”158
14. Daniel Nagy (Honda Civic WTCC) - Zengo - 35”457
15. Tiago Monteiro (Honda Civic WTCC) - Honda JAS - 5'14”304