18/01/2018
Direttore: Franco Liistro

Qui troverete ottimi autoricambi Opel a prezzi stracciati

Euautopezzi
 

NEL WTCC VITTORIE DI TIAGO MONTEIRO (HONDA) E MEDHI BENNANI (CITROEN)

Budapest. Il weekend in Ungheria del Mondiale Turismo si è chiuso con le vittorie di Tiago Monteiro nella prima gara e di Mehdi Bennani nella corsa principale.

Nella Opening Race, John Filippi (Citroën Elysée - Sébastien Loeb Racing) non è riuscito a sfruttare la sua pole stallando in partenza e permettendo Tiago Monteiro (Honda) di prendere il comando davanti a Max Chilton (Citroën Elysée - Sébastien Loeb Racing) e Thed Björk (Volvo), con lo svedese pressato da Norbert Michelisz (Honda), che lo attacca conquistando la terza posizione ma rimediando una foratura che lo costringerà al ritiro al settimo giro mentre Bjork doveva abbandonare già al terzo.

In testa, Monteiro continuava a condure davanti a Chilton, mentre Nestor Girolami (Volvo) saliva in terza posizione davanti ad Esteban Guerrieri (Chevrolet Cruze - Campos Racing) che doveva però guardarsi dalla pressione di Rob Huff (Citroën Elysée - Munnich Motorsport) che alla fine riusciva a passare i due sudamericani conquistando il terzo gradino del podio. Anche Nestor Girolami e Nicky Catsburg riuscivano ad avere la meglio su Guerrieri che chiudeva al sesto posto.

Nella Main Race la vittoria è andata invece a Mehdi Bennani (Citroën) chre ha potuto approfittare di una penalizzazione inflitta ad Huff. Bennani aveva preso il comando alla partenza per poi essere ripassato dal poleman Rob Huff (Citroën), ma il pilota marocchino ritornava al comando dopo che a Huff veniva inflitta la sanzione di un drive through per aver causato una collisione tra Nicky Catsburg e Nestor Girolami, che aveva portato all'abbandono di quest'ultimo ed all'ingresso della safety car.

Al restart, Mehi Bennani resisteva ai tentativi di attacco di Nicky Catsburg tagliando il traguardo con sei decimi di vantaggio sul pilota della Volvo. Terzo gradno del podio per Tom Chilton (Citroën) che ha preceduto le due Honda Civic di Norbert Michelisz e Tiago Monteiro, con il portoghese che riesce a mantenere la leadership in classifica con 85 punti davanti a Bjork con 70.( Boris Stakis)

ORDINE DI ARRIVO GARA 2:

1. Mehdi Bennani (Citroën C-Elysée WTCC) - Loeb - 17 giri
2. Nicky Catsburg (Volvo S60 WTCC) - Volvo - 0”654
3. Tom Chilton (Citroën C-Elysée WTCC) - Loeb - 3”553
4. Norbert Michelisz (Honda Civic WTCC) - Honda JAS - 7”309
5. Tiago Monteiro (Honda Civic WTCC) - Honda JAS - 9”532
6. Esteban Guerrieri (Chevrolet RML Cruze TC1) - Campos - 10”875
7. Thed Bjork (Volvo S60 WTCC) - Volvo - 11”865
8. Yann Ehrlacher (Lada Vesta WTCC) - RC Motorsport - 14”547
9. Tom Coronel (Chevrolet RML Cruze TC1) - ROAL - 20”783
10. Robert Huff (Citroën C-Elysée WTCC) - Munnich - 21”212
11. John Filippi (Citroën C-Elysée WTCC) - Loeb - 28”110
12. Kevin Gleason (Lada Vesta WTCC) - RC Motorsport - 31”760
13. Ryo Michigami (Honda Civic WTCC) - Honda JAS - 36”852
14. Aurélien Panis (Honda Civic WTCC) - Zengo - 37”886

Classifica  campionato
1. Monteiro 123; 2. Catsburg 85; 3. Chilton 81; 4. Bjork 77; 5. Bennani 73; 6. Huff 65, 7. Guerrieri e Michelisz 62

ORDINE DI ARRIVO GARA 1:

1.Tiago Monteiro (Honda Civic WTCC) - Honda JAS - 12 giri
2. Tom Chilton (Citroën C-Elysée WTCC) - Loeb - 0”768
3. Robert Huff (Citroën C-Elysée WTCC) - Munnich - 2”296
4. Nestor Girolami (Volvo S60 WTCC) - Volvo - 4”537
5. Nicky Catsburg (Volvo S60 WTCC) - Volvo - 5”221
6. Esteban Guerrieri (Chevrolet RML Cruze TC1) - Campos - 10”308
7. Mehdi Bennani (Citroën C-Elysée WTCC) - Loeb - 10”893
8. Yann Ehrlacher (Lada Vesta WTCC) - RC Motorsport - 13”183
9. Tom Coronel (Chevrolet RML Cruze TC1) - ROAL - 21”703
10. Aurélien Panis (Honda Civic WTCC) - Zengo - 37”886
11. Ryo Michigami (Honda Civic WTCC) - Honda JAS - 38”532
12. Kevin Gleason (Lada Vesta WTCC) - RC Motorsport - 38”808
13. Daniel Nagy (Honda Civic WTCC) - Zengo - 39”607
14. John Filippi (Citroën C-Elysée WTCC) - Loeb - 1 giro