16/08/2018
Direttore: Franco Liistro
Qui troverete ottimi autoricambi Opel a prezzi stracciati
euautopezzi.it
Qui troverete autoricambi di qualità a prezzi economici
autopezzistore.it
 

PORSCHE CARRERA CUP: GARA 2 E’ APPANNAGGIO DI GIANMARCO QUARESMINI

 

Mugello. La Carrera Cup Italia ha concluso il quinto round stagionale sul circuito del Mugello con una avvincente gara 2, che sul traguardo ha premiato Gianmarco Quaresmini, capace di risalire da quarto sulla griglia di partenza fino al gradino più alto del podio precedendo Matteo Malucelli (2°) e Simone Iaquinta (3°).

Durante la corsa, il 22enne vincitore per Dinamic Motorsport – Centro Porsche Brescia ha passato in successione i compagni di squadra Diego Bertonelli (Centro Porsche Bologna) al via e Malucelli (Centro Porsche Mantova) al secondo giro, per poi superare anche Giovanni Berton (AB Racing – Centri Porsche di Roma) a metà gara con una efficace manovra alla curva Bucine, l'ultima del tracciato toscano.

Lo stesso Berton è stato poi superato anche da Malucelli, che partiva in pole e si è ripreso la posizione dopo essere stato bruciato dal pilota veneto in partenza, andando a concludere secondo, e da Iaquinta, che dopo la vittoria in gara 1 stavolta ha conquistato il terzo gradino del podio con la 911 GT3 Cup di Ombra Racing – Centro Porsche Catania.

Con Berton classificato quarto, a pochi minuti dal termine al quinto posto è risalito Luca Segù con la prima vettura di Ghinzani Aco Motorsport – Centri Porsche di Milano. Il 18enne rookie comasco si è confermato in top-5 dopo il secondo posto di gara 1, mentre a pochi minuti dal termine Simone Pellegrinelli (Bonaldi Motorsport – Centro Porsche Bergamo) si è dovuto ritirare per un fuoripista in ghiaia proprio mentre occupava la quinta posizione, costringendo la direzione gara a impiegare la safety car.

A quel punto, però, il periodo di “caution” è durato fino alla fine della gara, di fatto congelando le posizioni ottenute fino a quel momento anche per la fermata di Alex De Giacomi (Tsunami RT – Centro Porsche Padova), rimasto con la posteriore sinistra a terra sul rettifilo principale in una zona giudicata pericolosa al fianco della corsia di uscita dai box.

Alle spalle dei primi 5 hanno quindi concluso nell'ordine Bertonelli, e i rimontanti Enrico Fulgenzi (GDL Racing – Centro Porsche Latina) e Daniele e Riccardo Cazzaniga, i due giovani fratelli brianzoli in forze al team Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Milano.

A completare la top-10 assoluta Bashar Mardini, vincitore in Michelin Cup. Con questo successo il pilota canadese di GDL Racing allunga ulteriormente in vetta alla classifica della categoria riservata ai gentlemen drivers.

Dopo il successo in gara 1, non è riuscita la doppietta a Marco Cassarà, comunque subito alle spalle di Mardini per Ombra Racing – Centro Porsche Catania, mentre, con De Giacomi fermo, Luca Pastorelli (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Modena) è riuscito a completare il podio. Nella Silver Cup, categoria che vede protagoniste le 991 GT3 Cup gen.I, Vincenzo Montalbano firma il secondo successo del weekend per Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Milano dopo quello colto dal compagno di equipaggio Walter Palazzo in gara 1.

Alle spalle del pilota siciliano sul podio di categoria sono saliti anche Vittoria “Vicky” Piria, all'esordio nel monomarca di Porsche Italia sulla Guest Car, la vettura dedicata al mondo dei media con livrea celebrativa dei 70 anni di Porsche, e Alessandro Satta.

Gianmarco Quaresmini : “Una vittoria che ci voleva! E' stata una gara ben gestita fin

dall'inizio. Sono scattato bene al via e al terzo giro ho fatto segnare il giro più veloce per conquistare anche il punto aggiuntivo. Poi ho atteso il momento più opportuno per superare Berton e sono riuscito a dettare il mio ritmo. L'auto andava molto bene e nella lotta per il titolo ci siamo anche noi.”

Al Mugello è andato in scena anche il terzo appuntamento della Porsche Carrera Cup Italia | eSport , il primo monomarca di simulazione di guida con tappe di qualifica online e tappe finali “onsite” in autodromo in parallelo con quello reale. Dopo la fase disputata da casa attraverso il sito ufficiale http://esport.carreracupitalia.it , il vincitore del terzo round protagonista sui simulatori messi a disposizione nella Hospitality Porsche è Enzo Bonito, vincitore di gara 1 e di gara 3, premiato sul podio del Mugello Circuit insieme a Giovanni De Salvo ed Emanuele Petri (che ha vinto gara 2). L'innovativo monomarca organizzato da AK Informatica con, tra gli altri, Porsche Italia, Sparco, Samsung e il popolare sim game Assetto Corsa di Kunos Simulazioni, ha già segnato oltre 1300 iscritti e disputerà il quarto e ultimo appuntamento 2018 a Vallelunga.(Pier.Cand.)

La classifica di gara 2 (domenica):

1. Quaresmini (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Brescia) 15 giri in 32'20”353

2. Malucelli (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Mantova) a 0”370

3. Iaquinta (Ombra Racing –Centro Porsche Catania) a 0”747

4. Berton (AB Racing – Centri Porsche di Roma) a 1”327

5. Segù (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Milano) a 3”586

6. Bertonelli (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Bologna) a 12”310

7. Fulgenzi (GDL Racing – Centro Porsche Latina) a 19”665

8. D. Cazzaniga (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Milano) a 20”508

9. R. Cazzaniga (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Milano) a 20”942

10. Mardini (GDL Racing) a 22”167

11. Cassarà (Ombra Racing – Centro Porsche Catania) a 22”802

12. Pastorelli (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Modena) a 23”297

13. Mercatali (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Firenze) a 23”756

14. Montalbano (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Milano) a 29”274

15. Piria (Guest Car) a 29”442

16. Locanto (AB Racing – Centri Porsche di Roma) a 29”721

17. Satta (Ghinzani Arco Motorsport) a 1 giro

18. De Giacomi (Tsunami RT – Centro Porsche Padova) a 2 giri

19. Pellegrinelli (Bonaldi Motorsport – Centro Porsche Bergamo) a 5 giri

Le classifiche

Assoluta: 1. Rovera p.108; 2. Bertonelli 89; 3. Quaresmini 87; 4. Mosca 86; 5. Segù 62.

Michelin Cup: 1. Mardini p.84; 2. De Giacomi 58; 3. Mercatali 49; 4. Cassarà 48; 5. Pastorelli 44.

Silver Cup: 1. Lorenzini p.32; 2. Montalbano e Palazzo 26; 4. Cazzaniga R. 20; 5. De Lorenzi e De Matteo 18 .

Team: 1. Dinamic Motorsport p.132; 2. Tsunami RT 130; 3. Ghinzani Arco Motorsport 106; 4. Ombra Racing 53; 5. GDL Racing 32.