17/07/2018
Direttore: Franco Liistro
Qui troverete ottimi autoricambi Opel a prezzi stracciati
euautopezzi.it
Qui troverete autoricambi di qualità a prezzi economici
autopezzistore.it
 

LOTUS CUP: IL QUARTO ROUND CON I PRIMI TRE RACCHIUSI IN 4 PUNTI

Monza. I motori della Lotus Cup Italia tornano a rombare questo fine settimana nel Tempio della Velocità per il quarto appuntamento stagionale della serie: all’autodromo di Monza infatti le Elise Cup PB-R si daranno battaglia per l’ultima volta prima della pausa estiva in un appuntamento che si preannuncia caldo, non solo dal sole tipicamente estivo atteso in Brianza.

Sui 5.793 metri del circuito monzese occhi puntati in primis sul leader della classifica, Nicolò Liana: il veneto della LG Motorsport cercherà questo fine settimana il riscatto, dopo essere rimasto fuori dal podio in entrambe le gare di Vallelunga che però hanno permesso ai suoi diretti avversari di accorciare notevolmente il gap in classifica; a un solo punto da Liana infatti c’è Francesco Guerra (DieGi Motorsport), il quale arriva a Monza forte del doppio successo conquistato a Vallelunga che gli ha permesso di ridurre il gap ad un solo punto nella classifica generale; per lui, positivi anche i test svolti proprio sul circuito del GP d’Italia la scorsa settimana.

In netta crescita, Michael Cordini sarà sicuramente un altro pilota avente tutte le carte in regola per ambire al successo in Brianza; il 17enne bresciano è oramai una costante sul podio e proprio a Monza punta alla vetta della classifica, dalla quale dista solo 4 lunghezze.

Sfortunato a Vallelunga dopo il podio ottenuto in Gara 1, Matteo Zucchi (Cipriani Motorsport) non ha nascosto l’intenzione di uscire dal terzultimo round stagionale con un bottino di punti che gli consenta di ambire al titolo finale, assolutamente ancora alla portata del simpatico bresciano.

Leggermente più staccato, ma pronto per la gara di casa, l’altro alfiere del team DieGi Motorsport, Matteo Deflorian, anch’esso veloce nei test sostenuti a Monza nonostante non avesse mai girato su questo veloce circuito.

Nella squadra diretta da Federico Cipriani, il campione in carica Franco Nespoli vuole riscattare il difficile inizio di stagione su uno dei circuiti a lui più congeniali, che lo ha sempre visto nelle posizioni di vertice; al suo fianco, sulla rientrante blu Elise #22, il simpatico Paolo Ferraresi, lontano dalla serie negli scorsi due appuntamenti per impegni di lavoro.

In casa Pellin Racing si è lavorato sodo per preparare questo appuntamento con riscontri più che positivi: per la squadra diretta da Stefano Pellin ci saranno in pista Giacomo Giubergia (che punta al primo podio stagionale) e i rientranti Filippo Manassero (autore di una splendida doppietta proprio a Monza nel 2017) e Mario Minella; parlando di rientri, dopo il debutto di Franciacorta tornano nella serie Fabio Radice e Luca Silva, i quali divideranno le rispettive Lotus Elise con un altra new entry - Giuseppe De Virgilio - e un altro “rientrante”, l’austriaco Jurgen Heidenhofer.

Dopo il primo podio dell’anno nella Pirelli Cup, sul tracciato di casa Stefano Zerbi è pronto per una gara tutta all’attacco, così come Mark Speakerwas e Giampiero Cristoni, sempre protagonisti di splendide battaglie nella Over 50 così come il monegasco Vito Utzieri.

Il programma agonistico di Monza per i piloti della Lotus Cup Italia scatterà sabato 23 alle ore 11:20 con la prima sessione di prove libere, a cui farà seguito la seconda alle 14:10; nel tardo pomeriggio invece i due turni di qualifica (ore 17:30).

Gara 1 vedrà il semaforo verde domenica 24 alle 10:45 mentre Gara 2 sarà in scena dalle 17:50, entrambe come di consueto sulla distanza di 25 minuti.

A Monza torneranno in pista, nella sola giornata di domenica, anche i protagonisti di Lotus Cup Speed Championship, la serie riservata a Lotus stradali e derivate: in Brianza sarà caccia a Massimiliano Bettosini, al comando della classifica generale con 16,5 punti di vantaggio su Fabio Rurale (leader di classe SP3) mentre Simone d’Asta - assente a Vallelunga - potrà tornare a difendere la prima posizione di classe SP2 dagli attacchi di Umberto Scotti.( Rob.Lia.)