16/08/2018
Direttore: Franco Liistro
Qui troverete ottimi autoricambi Opel a prezzi stracciati
euautopezzi.it
Qui troverete autoricambi di qualità a prezzi economici
autopezzistore.it
 

UNA LOTUS CUP ITALIA NEL SEGNO DEI GIOVANI: GUERRA E LIANA

Castrezzato. A Franciacorta hanno dominato i giovani: nel secondo appuntamento Lotus Cup Italia 2018, andato in scena sul circuito bresciano nel contesto della Nascar Whelen Euro Series, a distinguersi è stato soprattutto Francesco Guerra. Il giovane in forze alla DieGi Motorsport, che a Franciacorta correva in casa, ha conquistato nell’ordine la pole position nella prima qualifica e una perentoria vittoria in Gara 1 (con doppietta tra i piloti “Pirelli Cup”), che gli ha consentito di recuperare punti importanti in classifica generale.

Un podio quello di Gara 1 completato dagli ottimi Matteo Deflorian (per il primo 1-2 targato DieGi Motorsport) e Michael Cordini, regalando così alla Lotus Cup Italia il podio più giovane mai visto nella serie. Appena fuori dalla Top 3 Matteo Zucchi: il pilota della Cipriani Motorsport, davanti al suo pubblico e ai tanti amici, ha limitato i danni in Gara 1 portando a casa punti importanti strappandone due a Nicolò Liana, prima che il veneto recuperasse ampiamente in Gara 2.

Nella seconda manche infatti, con uno straordinario recupero, l’alfiere della LG Motorsport è salito sul gradino più alto del podio precedendo sotto la bandiera a scacchi Michael Cordini e Francesco Guerra, testimonianza dell’ottimo stato di forma dei due bresciani. Sfortunato il campione in carica Franco Nespoli, costretto al ritiro in Gara 1 ma autore di una bella prova nella seconda, dove ha conquistato i primi punti stagionali grazie al quarto posto finale davanti a Zucchi.

Tra i piloti della Pirelli Cup, oltre alla vittoria di Guerra, ottima prestazione per Stefano Zerbi che a Franciacorta ha avuto finalmente la meglio sulla sfortuna, con due terzi posti che danno fiducia al simpatico pilota brianzolo in vista dei prossimi appuntamenti in calendario. Sul podio, al debutto, anche Lorenzo Tirloni con la sua Lotus Elise Cup PB-R con la quale ha conquistato la seconda piazza in Gara 1.

Weekend leggermente sottotono per Giacomo Giubergia, mai in grado di impensierire i primi, mentre continua la crescita positiva per l’altro alfiere di casa Pellin Racing, Andrea Rayneri. Doppio podio tra gli Over 50 per Vito Utzieri (ìche si invola nella classifica dedicata mentre per il debutto di Fabio Radice e Luca Silva si è rivelato più che positivo, con entrambi immediatamente a loro agio sulla GT inglese, con un vistoso miglioramento in termini di performance sessione dopo sessione.

Chiusosi il round di Franciacorta, in classifica generale balza solitario al comando Nicolò Liana (LG Motorsport) con 11 punti di vantaggio su Matteo Zucchi (Cipriani Motorsport) e 26 su Michael Cordini; in Pirelli Cup, prende il largo Francesco Guerra (DieGI Motorsport) davanti al monegasco Vito Utzieri e Stefano Zerbi, con il pilota del Principato saldamente al comando tra gli Over 50, così come lo è Nicolò Liana tra i Rookie.

Prossimo appuntamento per la serie promossa da PB Racing nel weekend del 2-3 Giugno all’Autodromo “Piero Taruffi” di Vallelunga.(Rob-Cas.)