21/01/2018
Direttore: Franco Liistro

Qui troverete ottimi autoricambi Opel a prezzi stracciati

Euautopezzi
 

NASCE UN CAMPIONATO ENDURANCE TURISMO: IL TCR DSG SOTTO L’EGIDA DI BIOITALIA E WSK PROMOTION

 

Adria. Dalla collaborazione tra Bioitalia e WSK Promotion, con l’accordo del CEO TCR Marcello Lotti, vedrà la luce nel 2018 il TCR DSG Championship, una nuova proposta per il Turismo endurance sulla base tecnica delle  vetture TCR International Series. Idea trainante è quella di fornire ai piloti un campionato di sei appuntamenti sui maggiori circuiti italiani, con la formula del pronto-gara a prezzo definito per l’intera stagione.

Sarà consentita la partecipazione anche ai team, che dovranno osservare il regolamento tecnico-sportivo del Campionato. Il TCR DSG Championship, per il quale è stata richiesta all’Autorità sportiva la titolazione di Campionato Italiano, si svolgerà nell’ambito degli Aci Racing Weekend e sarà strutturato su gare endurance di due ore.

 L’ideazione dell’iniziativa è frutto della collaudata collaborazione tra la famiglia Altoè, che gestisce il circuito di Adria, e WSK Promotion, organizzazione presieduta da Luca De Donno: un connubio che ha avuto come primo successo la creazione e il lancio nelle gare internazionali dell’Adria Karting Raceway, circuito di kart che ha completato la grande struttura polesana affiancandosi al più noto autodromo.

 Gli appuntamenti TCR DSG Championship avranno un format di gara su tre giornate, che dal venerdì alla domenica prevede 45’ di prove libere, 30’  di  prove ufficiali e 2 ore di gara. É prevista la partecipazione con  singolo driver oppure in equipaggio di 2 piloti, con turni di guida di 30’. Tutti parteciperanno alla suddivisione di un montepremi stabilito in 280.000 €, suddiviso tra 24.000 € destinati alle premiazioni di gara (dal vincitore al 5. classificato) e 136.000 € da assegnare ai primi 6 della classifica di Campionato. Previste anche classifiche Under 21, per le Ladies e per i Gentlemen, con premiazione dei primi 3 in gara e in classifica finale.

Le vetture scelte per le gare saranno Audi A3, Golf GTI e Seat Leon, dotate di propulsore da 350 CV e rispondenti alla fiche tecnica della categoria, che l’organizzazione renderà disponibili in formula pronto-gara per i 6 appuntamenti. Citato nella denominazione del Campionato è il cambio DSG che adottano le vetture, acronimo di Direct-Shift Gerbox: sarà in versione 6 marce derivato dalla serie, velocizzato e rinforzato per l’uso endurance e con comando paddle shift al volante.

 É prevista la partecipazione di partner tecnici, che stanno per essere ufficializzati in merito alla fornitura di carburante e pneumatici. Il costo per l’intero Campionato con la formula Full Inclusive è di 135.000 €, oltre l’importo dell’assicurazione. Nel pacchetto è compreso il nolo dell’auto e l’assistenza in pista, il consumo di carburante, gomme e impianto frenante ma anche il costo di iscrizione al campionato, alle singole gare e l’ingresso pista alle prove libere. Ai piloti sarà inoltre fornito un kit di abbigliamento sportswear e la vip card per il catering, comprensiva di 2 ospiti.

 In alternativa al pacchetto così predisposto resta la possibilità di iscrizione per i team autonomi: questi potranno acquistare l’auto dall’organizzazione, oppure potranno portare in gara uno dei tre modelli Audi, VW o Seat rispondenti al regolamento tecnico del Campionato. I team indipendenti avranno il vincolo di approvvigionamento dall’organizzatore dello stesso materiale di consumo (gomme, carburante e impianto frenante) che utilizzano le vetture del noleggio gara. L’iscrizione per i team di una vettura, al netto di IVA, è di 12.000 € per il Campionato e di 1.500 € per ciascuna gara, prove libere comprese.(Francesco Candido)

Calendario e promozione:

Adria (22 aprile)

Monza (3 giugno)

Misano (24 giugno)

 Imola (29 luglio)

 Vallelunga (9 settembre)

 Mugello (28 ottobre)