18/07/2018
Direttore: Franco Liistro
Qui troverete ottimi autoricambi Opel a prezzi stracciati
euautopezzi.it
Qui troverete autoricambi di qualità a prezzi economici
autopezzistore.it
 

BEPPINO OCCELLI: DUE RICETTE PER HALLOWEEN

 

 

Farigliano (CN). Quella di Beppino Occelli è una personalissima storia del gusto ricca di intuizioni, progetti e soddisfazioni, ma anche di sacrifici ed incomprensioni a causa di una mentalità e di uno stile di vita imposto dalla logica industriale e dall'impoverimento culturale della campagna e della montagna. Contro questa tendenza all’omologazione, Beppino Occelli ha proposto creazioni e interpretazioni personali dei prodotti della tradizione che nascono dal suo profondo e indissolubile amore per il territorio dove è nato: le Langhe e le Alpi.

Il rapporto fruttuoso tra l'uomo e l'ambiente, tra Beppino Occelli, le Langhe e gli alpeggi, nasce e si sviluppa soprattutto nel nome del latte. Di vacca, di pecora o di capra, ma sempre buonissimo, perché le proprietà finali del burro e dei formaggi sono strettamente legate alla bontà e alla freschezza del latte.

 Per questo la “via lattea” di Beppino Occelli nasce in Langa, si inoltra nel cuneese fino ai pascoli di Castelmagno e della Valgrana per giungere a Valcasotto dove le migliori forme dei grandi formaggi di montagna finalmente riposano e maturano nelle antiche cantine di stagionatura. I gesti sono quelli di sempre, maturati dall'esperienza.

Il 1976 è l’anno in cui inizia l’attività di Beppino Occelli nel settore caseario. Il Burro e I Formaggi Beppino Occelli hanno sempre seguito l’evoluzione del gusto, anzi in alcuni casi hanno addirittura anticipato i tempi: dalla famosa Tuma dla Paja fino al rarissimo Escarun, considerato unanimemente una autentica ed inimitabile prelibatezza.

Per saperne di più: www.occelli.it

zucca1TORTIGLIONI CON CREMA DI ZUCCA E FUNGHI PORCINI

TEMPO DI PREPARAZIONE:

30 minuti

DIFFICOLTÀ:

Facile

Ingredienti

200 gr. di pasta (io tortiglioni)

250 gr. di zucca già pulita

2 spicchi d’aglio

100 gr. di funghi porcini (anche surgelati)

prezzemolo tritato

50 gr. Burro Occelli

sale

Preparazione

 Prendete la zucca, eliminate la buccia e i semi, quindi tagliatela a pezzetti

Mettetela a cuocere in padella con uno spicchio d’aglio a pezzetti e il burro Occelli

Lasciatela cuocere aggiungendo un filo d’acqua (se necessario) fino a quando sarà morbida (occorreranno circa 15 minuti a fiamma media); regolate di sale. Frullate la zucca con la sua acqua di cottura utilizzando un mixer o un frullatore a immersione.

Nel frattempo cuocere i funghi puliti e tagliati a pezzetti in padella con il burro Occelli, uno spicchio d’aglio intero, e un po’ di peperoncino; a fine cottura regolare di sale e aggiungere il prezzemolo tritato.

Rimettete la crema di zucca in padella e aggiungete i funghi (eliminando l’aglio) lasciandone una parte (in caldo) per la decorazione del piatto; cuocete la pasta in abbondante acqua salata, scolatela al dente e saltatela in padella  con i funghi e la crema di zucca.

Impiattate aggiungendo i funghi caldi tenuti da parte e altro prezzemolo tritato. Se di gradimento potete aggiungere del parmigiano grattugiato

 

zucca2CHEESECAKE ALLA ZUCCA

 TEMPO DI PREPARAZIONE:

120 minuti

DIFFICOLTÀ:

Facile

Ingredienti

250 gr di biscotti secchi

1 cucchiaino di miele

1 cucchiaio di zucchero di canna

80 gr di burro Occelli

300 gr di zucca pulita

350 gr di robiola Occelli

250 gr di mascarpone

200 ml di panna fresca

2 uova intere e 2 tuorli

150 gr di zucchero semolato

1 cucchiaino di cannella

3 cucchiai di succo di limone

1 pizzico di sale

mezzo cucchiaino di zenzero in polvere

100 gr di cioccolato fondente

Preparazione

Sminuzzate finemente i biscotti secchi nel mixer e mescolateli con il burro Occelli fuso insieme a 2 cucchiai di zucchero di canna e 1 cucchiaino di miele. Imburrate una teglia a gancio di 24 cm di diametro, rivestitela di carta forno sul fondo e sui lati, quindi versateci dentro la granella di biscotto, compattandola bene con l’aiuto di un cucchiai. Mettete a raffreddare la tortiera con la base biscotto in frigorifero per almeno 30 minuti.

Lavate la zucca, sbucciatela, togliete i semi e tagliatela a pezzetti. Mettetela a cuocere in una pentola con 100 ml di acqua a fuoco lento e con un pizzico di sale per  almeno 10 minuti.

Passato il tempo, tiratela fuori e riducetela in purea. Scolatela dall’acqua in eccesso con l’aiuto di uno scolapasta.

Unite la Robiola Occelli, il mascarpone e la purea di zucca intiepidita in un recipiente. Lavorate velocemente il tutto fino ad ottenere un impasto cremoso.

Unite all’impasto tutto lo zucchero, il succo di limone, lo zenzero in polvere, la cannella e il sale e amalgamate bene.

Aggiungete quindi le uova, una alla volta, facendo assorbire bene una prima di aggiungere la successiva. In ultimo, aggiungete la panna liquida e con un cucchiaio di legno amalgamate velocemente il tutto

Versate delicatamente il ripieno sopra la base di biscotti nella teglia e livellate la superficie dell’impasto con l’aiuto di una spatola.

Cuocete la cheesecake in forno preriscaldato a 180°C per circa 1 ora. Dopo 1 ora di cottura, verificate che sia cotta smuovendola leggermente, se il centro vibra leggermente è cotta e potete sfornarla, se invece vibra in maniera evidente come se fosse ancora liquida, lasciatela ancora in forno ripetendo questa operazione fino a che non diventa più solida.

Per la decorazione, fate sciogliere a bagnomaria 100 grammi di cioccolato fondente spezzettato in un pentolino. Mettete la ganache di cioccolato in una sacca da pasticcere con il becco fino e disegnate sulla superficie della cheesecake una ragnatela e un ragnetto.

Mettete la cheesecake in frigorifero per almeno 3 ore, o meglio ancora, per tutta la notte.

Servite a fette la cheesecake alla zucca ai vostri ospiti.(Beppino Occelli)