18/07/2018
Direttore: Franco Liistro
Qui troverete ottimi autoricambi Opel a prezzi stracciati
euautopezzi.it
Qui troverete autoricambi di qualità a prezzi economici
autopezzistore.it
 

NELLA NASCAR EURO SERIES: SECONDA VITTORIA PER FREDERIC GABILLON

Tours. Frederic Gabillon è stato imprendibile nella prima gara della Divisione ELITE 1 che ha aperto la giornata di competizioni dell’Oval World Challenge al Tours Speedway, in Francia. Dopo aver vinto la prima Semi Finale, il francese è andato al comando al via ed è rimasto in testa per tutti i giri della Finale del Round 7, portando a casa così la seconda vittoria della stagione e l’11^ della sua carriera, diventando il terzo pilota più vincente dell’EuroNASCAR. Il Campione 2017 Alon Day ha chiuso al secondo posto in gara dopo aver segnato il quinto tempo in qualifica, grazie ad una perfetta strategia portata avanti sia nella Semi Finale che nella Finale

“E’ davvero speciale per me vincere qui nella mia gara di casa.” ,ha detto Gabillon, che in questa stagione non è mai andato oltre il quarto posto in gara e ha così rinforzato la sua leadership in campionato,“La macchina era perfetta. La gara è stata invece dura per via delle caution che si sono susseguite e delle alte temperature in auto. Voglio ringraziare tutto l’RDV Competition per il gran lavoro che hanno fatto. Sto già pensando alla gara di domani e e farò ancora una volta del mio meglio per vincere di nuovo qui a Tours ed entrare nei Playoffs al primo posto.”

La nuova Cone Rule ha debuttato nella Finale della ELITE 1, caratterizzata da ben quattro caution. Molti piloti hanno provato a guadagnare posizioni sfruttando al restart la linea esterna dei 650 metri dello short track transalpino.

“Non male come gara se consideriamo da dove partivamo.”, ha detto Day, che ha bisogno di un buon weekend in Francia per continuare a difendere il suo titolo dalla cavalcata di Gabillon,“Sappiamo di non essere perfetti sugli ovali, ma quinto in qualifica e secondo in gara è comunque un buon risultato. Dovrò dare il tutto per tutto nei Playoffs e cercare di sopravvivere qui. Devo fare quanti più punti possibile. Ho riportato la vettura integra ai box ed è la cosa più importante”

Il Campione in carica si è anche espresso riguardo la nuovissima cone rule: “Ho provato a fare una finta come ho visto fare negli Stati Uniti quando stanno per rientrare in pit road. Non so se ha funzionato, ma la cone rule è davvero una bella novità.”

Il rookie Loris Hezemans ha vinto lo Junior Trophy chiudendo al terzo posto davanti a Stienes Longin , vincitore della seconda Semi Finale e più volte in linea esterna per provare a recuperare terreno nella Finale. Alex Sedgwick ha portato a casa un’altra solida posizione grazie al quinto posto assoluto e al secondo nel Trofeo Junior.

Lucas Lasserre ha chiuso al sesto posto seguito da Thomas Ferrando , che ha completato il podio dello Junior Trophy dopo aver recuperato un giro grazie ad una bella mossa al restart. Il suo compagno di squadra Wilfried Boucenna è giunto ottavo e ha preceduto Alexander Graf e Gianmarco Ercoli , che ha chiuso la Top10.Dario Caso ha vinto il Legend Trophy davanti a Mauro Trione e Kenko Miura .

Gara da dimenticare per Anthony Kumpen e Marc Goossens . I due contendenti al titolo sono stati coinvolti in un duro contatto che costretto entrambi al ritiro con ingenti danni alle vetture.

La Divisione ELITE 1 tornerà in azione domenica alle 15:15 con il Round 8.(G.L.G.)