21/01/2018
Direttore: Franco Liistro

Qui troverete ottimi autoricambi Opel a prezzi stracciati

Euautopezzi
 

A MOTOR BIKE EXPO UN PEZZO DELLA STORIA DEL CUSTOM: LA UNTOUCHABLE DI ARLEN NESS

 

 

Verona.  Motor Bike Expo ha in serbo qualcosa di veramente speciale per i 160.000 visitatori attesi a Verona per il decimo anniversario della manifestazione (18-21 gennaio 2018): si tratta della prima apparizione in Europa di una motocicletta proveniente dal leggendario Arlen Ness Museum, per la precisione della “Untouchable”, ovvero la prima custom in assoluto costruita dal geniale progettista statunitense.

E’ una delle moto più iconiche della storia del custom, un pezzo che ha contribuito a tracciare una strada sulla scena internazionale delle personalizzazioni, negli Stati Uniti e, di conseguenza, in tutto il mondo.

 La famiglia Ness ha partecipato a Motor Bike Expo sin dal suo inizio, dieci anni fa. Nel corso delle varie edizioni del salone tale collaborazione ha portato alla presentazione di nuovi prodotti, di moto e progetti dedicati al pubblico e agli addetti ai lavori, scelta che ha esaltato il ruolo della fiera veronese come appuntamento di riferimento assoluto e punto di incontro con i visitatori e con gli stakeholder del mondo delle due ruote.

Nel 2017 il più giovane membro dell'equipaggio, Max Ness, è apparso per la prima volta a Verona unendosi a Cory e Zach (rispettivamente nipote e figlio di Arlen), nel segno di quella continuità che è uno dei tratti caratteristici della famiglia ma anche dell’azienda nel rapporto con MBE.

Arlen Ness, fondatore dello storico marchio, ha iniziato la sua carriera di costruttore nei primi anni ’60, lavorando su un H-D Knucklehead del 1947. Questa moto, appunto la  "Untouchable", è stata venerata da customizer di livello mondiale ed è stata pubblicata nelle riviste per decenni; ora il pubblico di Verona avrà finalmente l’opportunità di ammirarla dal vivo. Ad accompagnare questa magnifica opera, altre due realizzazioni: la “Thin Twin”, costruita da Cory Ness, e la “145“, costruita da Zach Ness.

Queste particolari motociclette sono state selezionate direttamente dal brand Arlen Ness e arrivano tutte dalla sede permanente di Dublin, in California, che accoglie anche il Museo Arlen Ness, al secondo piano del quartier generale della “company”.

Si tratta dunque di un'opportunità irripetibile per i fan che da giovedì 18 gennaio al Motor Bike Expo 2018 potranno scoprire le storie che stanno dietro ad ognuna di queste incredibili realizzazioni e comprendere le motivazioni per cui i Ness sono considerati così importanti per la storia del movimento Custom.(D.M.)