16/12/2017
Direttore: Franco Liistro

Qui troverete ottimi autoricambi Opel a prezzi stracciati

Euautopezzi
 

GIA’ BEI NUMERI AL 46° TROFEO DELLE INDUSTRIE

 

Lonato. In KZ2 sono già un bel numero i piloti iscritti all’evento, capitanati dall’ex Campione Europeo Fabian Federer (CRG-Tm), dal neo Campione Italiano Marco Zanchetta (Maranello-Tm) e dal suo compagno di squadra Marco Pastacaldi, dall’altro ex Campione Europeo Andrea Dalè (CRG-Tm), dal pluricampione Davide Forè (Gold-Tm) e dal velocissimo e sempre più competitivo Giacomo Pollini (Formula K-Tm).

Ma sono anche tanti altri i nomi interessanti che si sfideranno in questa 46ma edizione, come il pilota di GP3 Alessio Lorandi (Tony Kart-Vortex), e giovani interessanti come Fabrizio Rosati (CRG-Tm), Matteo Zanchi (Tony Kart-Tm), il francese Emilien Denner (Kalì Kart-Tm) e Alessandro Giardelli (CRG-Tm). Altri piloti di rilievo hanno già annunciato la loro presenza e in questa categoria è prevedibile che come lo scorso anno venga raggiunto un ottimo schieramento.

Nelle categorie in presa diretta, la OK si presenta con team di rilievo come Forza Racing, CRG, Chiesa Corse, Energy e il team russo Komarov, con Mattia Michelotto (Zanardi-Parilla) e i due alfieri della CRG Michael Rosina e lo spagnolo Kilian Meyer fra i protagonisti annunciati. In OK-Junior è prevedibile un livello di competitività molto alto con un bel numero di giovani interessanti alle prime esperienze in questa categoria.

Fra questi, in pista con Parolin debutta il Campione Italiano della 60 Mini Gabriele Minì e l’altro protagonista della 60 Mini Michael Barbaro Paparo con Formula K, Leonardo Bertini Colla (CRG-Parilla), Lorenzo Patrese e Francesca Raffaele ambedue all’esordio con Chiesa Corse. Fra i protagonisti più attesi anche i due piloti di Baby Race,  Luca Bosco e il russo Alexey Brizhan.

Nutrita come al solito la schiera dei piloti della 60 Mini, al momento con oltre 60 iscritti. Al debutto nella categoria anche Francesco Lorandi (Tony Kart-Tm) dalla Entry Level, mentre fra i maggiori protagonisti sarà al via Alfio Spina (CRG-Tm), il russo Nikita Bedrin (Tony Kart-Tm) vincitore della scorsa edizione, l’austriaco Kiano Blum (CRG-Tm), Brando Badoer (Tony Kart-Tm) figlio dell’ex pilota di F1 Luca Badoer.

Molto interessante anche lo schieramento nella X30 Senior, nella gara valida per l’X30 Trophy 2017 con motore monomarca Iame, che fa seguito alla prima prova del Trofeo Andrea Margutti di inizio stagione vinta da Vittorio Maria Russo (Tony Kart) su Andrea Bristot (Viemme) e Alessandro Brigatti (Tony Kart). Fra i protagonisti di questa categoria presenti in questa prova anche Tino Donadei (Evokart), Alessandro Salvarani (BirelArt), Andrea Moretti (Tony Kart), Cristian Comanducci (Tony Kart), Carlo Aldera (Tony Kart). (P.A.)