18/01/2018
Direttore: Franco Liistro

Qui troverete ottimi autoricambi Opel a prezzi stracciati

Euautopezzi
 

IN GP3 PRIMA VINCE GEORGE RUSSEL POI IL PRIMO SUCCESSO DI GIULIANO ALESI

Silverstone. George Russel si è ripetuto e, dopo la vittoria nella Feature Race in Austria, si è aggiudicato gara 1 anche nel terzo appuntamento della GP3 Series a Silverstone. Il pilota junior della Mercedes ha preceduto sotto la bandiera a scacchi il compagno di scuderia all’ART Grand Prix Anthoine Hubert, che sul finale si è difeso a fatica dagli attacchi di un grintoso Alessio Lorandi, terzo sul podio.

Quarto posto per Jack Aitken (ART Grand Prix) davanti a Dorian Boccolacci (Trident), Niko Kari (Arden International), Arjun Maini (Jenzer Motorsport) e Giuliano Alesi (Trident), autore del giro più veloce e che partirà dalla pole position nella Sprint Race. Kevin Jörg (Trident) e Julien Falchero (Campos Racing) hanno completato la top 10 davanti a Leonardo Pulcini (Arden International).

Primo successo nella GP3 Series per Giuliano Alesi, che dopo essere perfettamente scattato dalla pole ha portato la sua monoposto schierata dal Team Trident al successo nella Sprint Race disputata sul tracciato del Northamptonshire. Il diciassettenne portacolori del Ferrari Driver Academy è stato molto abile nel gestire gli attacchi del pilota di casa Jack Aitken, che ha colto la piazza d'onore precedendo il portacolori della Red Bull Nico Kari.

I portacolori di ACI Sport si sono espressi ancora una volta su buoni livelli. Alessio Lorandi ha perso due posizioni al via e ha chiuso in sesta posizione in corsa in rimonta. Leonardo Pulcini ha colto la dodicesima posizione in un fine settimana in cui è stato bersagliato da diversi problemi di natura tecnica, soprattutto allo sterzo, emersi sulla sua vettura.

 Nel corso della manche, il pilota della Capitale è anche stato spinto fuori pista da un rivale. Al vertice della graduatoria di campionato, la quinta posizione consente al britannico George Russell di mantenere la leadership con trentacinque lunghezze di vantaggio su Anthoine Hubert. Alessio Lorandi occupa la quarta posizione.

Più che giustificata la soddisfazione del team manager Trident, Giacomo Ricci:“Abbiamo concluso nei migliore dei modi, con la vittoria di Giuliano Alesi, un fine settimana in cui le nostre monoposto si sono rivelate molto competitive. Sono estremamente soddisfatto per il successo di Giuliano, che è il giusto premio di un duro e constante lavoro con il Team Trident e all’interno del Ferrari Driver Academy. Il teenager francese sta dimostrando tutto il suo valore e si conferma come un’autentica promessa nel motorsport. Note positive arrivano anche da Kevin Jörg, nuovamente a zona punti e sempre più in sintonia con il lavoro della squadra. Buono il ritmo gara di Ryan Tveter, mentre mi rammarico per il guaio che ha colpito la vettura di Dorian Boccolacci, che sarebbe scattato dalla pole”.

E lo stesso dicasi per il figlio di Jean,Giuliano Alesi:“E’ stata una corsa molto tirata, ma non mi sono mai sentito in reale difficoltà nel controllare i miei rivali. Sono molto contento di avere colto il primo successo nella categoria e ringrazio tutti coloro che sono alle spalle di questo risultato: papà Jean, il Ferrari Driver Academy e, ovviamente, il Team Trident che mi ha messo a disposizione un vettura molto forte. Già a Spielberg mi ero espresso su ottimi livelli, ora conto di confermarmi a Budapest!”.(J.S.)

ORDINE DI ARRIVO GARA 2 – 15 GIRI:

1 .Giuliano Alesi - Trident - 15 giri 30'04"801
2 .Jack Aitken - ART - 0"724
3 .Niko Kari - Arden - 1"431
4 .George Russell - ART - 1"857
5 .Arjun Maini - Jenzer - 5"900
6 .Alessio Lorandi - Jenzer - 7"257
7 .Kevin Joerg - Trident - 8"099
8 .Anthoine Hubert - ART - 8"447
9 .Santino Ferrucci - DAMS - 10"7
10. Marcos Siebert - Campos - 11"712
11. Raoul Hyman - Campos - 12"387
12. Leonardo Pulcini - Arden - 17"079
13. Ryan Tveter - Trident - 17"645
14. Bruno Baptista - DAMS - 22"595
15. Tatiana Calderon - DAMS - 23"280
16. Nirei Fukuzumi - ART - 28"539

Il campionato
1.Russell 92 punti; 2.Hubert 57; 3.Fukuzumi 54; 4.Aitken 52; 5.Lorandi 51; 6.Alesi 43; 7.Maini 36; 8.Boccolacci 26; 9.Hyman 25; 10.Kari 20

ORDINE DI ARRIVO GARA 1 – 20 GIRI:

1.George Russell - ART - 40'20"435
2. Anthoine Hubert - ART - 1"128
3.Alessio Lorandi - J
enzer - 1"555
4. Jack Aitken - ART - 8"316
5. Dorian Boccolacci - Trident - 9"183
6. Niko Kari - Arden - 10"134
7. Arjun Maini - Jenzer - 10"731
8. Giuliano Alesi - Trident - 10"990
9. Kevin Joerg - Trident - 15"205
10. Julien Falchero - Campos - 17"329
11. Leonardo Pulcini - Arden - 19"371
12. Bruno Baptista - DAMS - 25"967
13. Marcos Siebert - Campos - 26"859
14. Steijn Schothorst - Arden - 28"536
15. Tatiana Calderón - DAMS - 30"283
16. Raoul Hyman - Campos - 58"289