21/01/2018
Direttore: Franco Liistro

Qui troverete ottimi autoricambi Opel a prezzi stracciati

Euautopezzi
 

INIZIA LA SECONDA STAGIONE DEL TEAM JAGUAR NEL CAMPIONATO FORMULA E

 

Hong Kong. Il team Panasonic Jaguar Racing è in viaggio verso Hong Kong per l’inizio della sua seconda stagione nel Campionato FIA Formula E. La gara inaugurale, in cui per la prima volta i piloti Nelson Piquet Jr. e Mitch Evans guideranno insieme, si svolgerà il weekend del 2 e 3 dicembre e sarà anche la prima con doppia sessione di gara.

A bordo della nuova Jaguar I-TYPE 2, i piloti dovranno completare i 45 giri del tracciato cittadino, che sarà lungo 1,86 km e si snoderà nella zona del porto di Hong Kong. Percorrendo le dieci curve e i due tornanti previsti, il team Jaguar è pronto ad elettrificare le strade della città.

Per questa stagione, i tecnici hanno messo a punto un propulsore con oltre 200 nuovi componenti, in modo da ottenere una maggiore efficienza attraverso l’uso di materiali leggeri ad alta resistenza. Beneficiando di tutti i preziosi apprendimenti e degli sviluppi tecnici dello scorso anno, i tecnici confidano molto sulle nuove prestazioni della vettura. Per questa stagione, il livello di potenza è stato portato a 180 kwh rendendo le auto ancora più veloci.

James Barclay, Team Manager del team Jaguar, ha dichiarato: “Siamo molto felici di iniziare la nostra seconda stagione in Formula E ed è fantastico ritornare sulla griglia di partenza. Dal nostro primo anno in Formula E abbiamo raccolto una grande quantità di dati e il team ha lavorato duramente per sviluppare il propulsore più competitivo possibile per la nuova stagione. Insieme ai miglioramenti apportati alla Jaguar I-TYPE 2, siamo lieti di dare il benvenuto a Nelson nella nostra squadra, con la speranza che possa arrivare con regolarità nella zona punti.”

Nelson Piquet Jr che nella gara inaugurale di Hong Kong del 2016 conquistò la pole position, ha detto: “Entrare a far parte della squadra Jaguar è fantastico e soprattutto lo è vedere come questo nuovo team si stia impegnando. Lavoro a stretto contatto con tutti i tecnici portando la mia esperienza in Formula E per arrivare ad un livello ancora più elevato.Il Campionato è sempre più competitivo e ho scelto di unirmi a Jaguar per avere maggiori possibilità di successo. Finché non saremo sulla griglia di partenza non sapremo quanto gli altri team siano migliorati e quali siano le reali potenzialità della Jaguar I-TYPE 2, quindi non vedo l’ora di iniziare e di dare il massimo.”

Mitch Evans, che è stato confermato nella squadra anche per la seconda stagione, ha detto: “Quest’anno la competizione sarà più dura che mai, ma il lavoro svolto dai tecnici ci aiuterà ad ottenere migliori piazzamenti sulla griglia di partenza.Da debuttante, la mia prima stagione è stata molto buona e non vedo l’ora di ricominciare a correre con il team Jaguar. Nelson e io stiamo già lavorando insieme per ottenere buoni risultati fin dalla gara di Hong Kong.”

Race to Innovate, la mission del team Jaguar, si conferma anche in questa stagione con l’obiettivo di ispirare e coinvolgere una nuova generazione di tifosi. Come primo Premium Brand ad entrare in Formula E, Jaguar ha anche recentemente lanciato il primo campionato al mondo riservato alle auto elettriche, il Jaguar I-PACE eTROPHY, che mostrerà il legame tra il coinvolgimento del brand nella Formula E, lo sviluppo dei modelli elettrici Jaguar e il futuro dell’elettrificazione.  Dalla quinta stagione, 20 Jaguar I-PACE eTROPHY da corsa si schiereranno sulla griglia di partenza. Il primo trofeo riservato alle auto elettriche di serie si svolgerà lo stesso giorno della gara della Formula E.

A partire dal 2020 tutti i modelli Jaguar Land Rover avranno una versione elettrificata, alimentata a batteria o con tecnologia ibrida.  (D.W.)