17/12/2017
Direttore: Franco Liistro

Qui troverete ottimi autoricambi Opel a prezzi stracciati

Euautopezzi
 

F.2: PRIMA LA NONA POLE STAGIONALE POI LECLERC SALE SUL TRONO DI CAMPIONE 2017

 

Jerez. Il pilota di Prema Racing Charles Leclerc ha conquistato la pole anche a Jerez  dove ha dominato la sessione di qualificazione dall'inizio alla fine. Con il tempo di 1'24''684, ha staccato di 26 centesimi Luca Ghiotto mentre Sergio Sette Camara (MP Motorsport) ha ottenuto il terzo tempo battendo Oliver Rowland , secondo nella classifica piloti. Per il pilota della Prema è la nona pole stagionale e senza una squalifica sarebbero state dieci: ad ogni modo  anche nove sono già un record difficilmente superabile.

Quinto tempo, ottenuto negli ultimi minuti, per Artem Markelov  seguito dal duo dellìART Grand Prix Alexander Albon e Nobuharu Matsushita. Dietro di loro, Nyck de Vries , Nicholas Latifi  e Norman Nato  che ha completato la top 10 con i piloti separato tra loro di soli 9 decimi. Con questa pole, Charles Leclerc rafforza ancora la sua posizione in campionato portando a 63 punti il vantaggio su Oliver Rowland e potrebbe conquistare il titolo già nella prima gara di Jerez.

 Poi Charles Leclerc  si è aggiudicato la gara 1 . Una vittoria che gli ha matematicamente assegnato il titolo della categoria.Leclerc  è il primo campione del FIA Formula 2, titolo vinto anticipatamente con la vittoria in gara 1  che il monegasco del team Prema ha guidato fin dall’inizio resistendo nel finale al degrado dei pneumatici che gli ha fatto tagliare il traguardo con soli 2 decimi di vantaggio sul rivale Oliver Rowland e nove decimi sul compagno di squadra Antonio Fuoco.

Quarto posto per Nicholas Latifi davanti ad Artem Markelov, Jordan King e l’italiano Luca Ghiotto mentre Alex Palou Nabil Jeffri e Sergio Sette Câmara hanno completato la top 10.

Prosegue quindi la scalata di Leclerc tra le serie monoposto dopo la vittoria del titolo GP3 nella scorsa stagione. Nella classifica piloti Ghiotto, quarto, resta in lizza per la posizione d’onore con Rowland e Markelov.

In gara 2 quarto successo di Artem Markelov del team Russian  Time  che sul podio ha preceduto i due piloti della Dams Latifi e Rowland. Invece con la “medaglia di legno”, ovvero ai piedi del podio, ha chiuso Luca Ghiotto che ha preceduto Antonio Fuoco, entrambi buoni protagonisti nella GP3 di quest’anno anche se senza continuità.

Il campione Charles Leclerc  ha chiuso al settimo posto dopo una gara di controllo più che altro in veste di osservatore di quello che facevano gli altri ancora interessati a migliorare la posizione in classifica. (Jorge Caceres)

ORDINE DI ARRIVO GARA 2 – 28 GIRI:

1.Artem Markelov - Russian Time - 43'01"086 
2. Nicholas Latifi - DAMS - 11"840 
3. Oliver Rowland - DAMS - 13"286 
4. Luca Ghiotto - Russian Time - 14"691 
5. Antonio Fuoco - Prema - 16"497 
6. Nyck De Vries - Racing Engineering - 20"201 
7. Charles Leclerc - Prema - 20"510 
8. Alex Palou - Campos - 25"027 
9. Alexander Albon - ART - 25"613 
10. Norman Nato - Arden - 30"411 
11. Nobuharu Matsushita - ART - 34"059 
12. Louis Delétraz - Rapax - 38"074 
13. Santino Ferrucci - Trident - 44"257 
14. Sergio Sette Camara - MP Motorsport - 52"036 
15. Nabil Jeffri - Trident - 52"395 
16. Sean Gelael - Arden - 52"516 
17. René Binder - Rapax - 52"658 
18. Gustav Malja - Racing Engineering - 1'04"836 
19.
Ralph Boschung - Campos - 1 giro

Classifica  Campionato:
1.Leclerc 249 punti; 2.Rowland 189; 3.Markelov 177; 4.Ghiotto 164; 5.Latifi 156; 6.Matsushita 115; 7.De Vries 102; 8.Fuoco 98; 9.Nato 91; 10.Albon 66

ORDINE DI ARRIVO GARA 1- 38 GIRI:

1.Charles Leclerc - Prema -  1h.01'31"999
2. Oliver Rowland - DAMS - 0"230
3. Antonio Fuoco - Prema - 0"917
4. Nicholas Latifi - DAMS - 1"236
5. Artem Markelov - Russian Time - 2"685
6. Jordan King - MP Motorsport - 6"744
7. Luca Ghiotto - Russian Time - 8"017
8. Alex Palou - Campos - 8"262
9. Nabil Jeffri - Trident - 14"483
10. Sergio Camara - MP Motorsport - 16"226
11. Norman Nato - Arden - 16"256
12. Alexander Albon - ART - 17"122
13. Nyck De Vries - Racing Engineering - 17"657
14. Gustav Malja - Racing Engineering - 24"855
15. René Binder - Rapax - 26"942
16.
Sean Gelael - Arden - 1 giro
17. Louis Deletraz - Rapax - 1 giro
18. Nobuharu Matsushita - ART - 1 giro