16/08/2018
Direttore: Franco Liistro
Qui troverete ottimi autoricambi Opel a prezzi stracciati
euautopezzi.it
Qui troverete autoricambi di qualità a prezzi economici
autopezzistore.it
 

LA McLAREN SCEGLIE LA TECNOLOGIA SPARCO: LE TUTE PESANO MENO DI 600 GRAMMI E POI…….

Volpiano. Parte in Australia il campionato del mondo di Formula1 ed è l’occasione per Sparco, storico partner di team impegnati in pista e su strada, di annunciare una serie di novità ad incominciare dall’estensione del sodalizio più che ventennale con McLaren.

La casa di Volpiano, oltre a fornire le tute più leggere al mondo (Il peso dell’ultima tuta Prime Sp-16+ fornita dai piloti è sotto i 600 gr.) fornirà da quest’anno anche underwear e guanti personalizzati. L’underwear fornito, deriva dallo Shield RW-9 ed è stato studiato per essere il più possibile aderente al corpo (ma al tempo stesso confortevole) per togliere il sudore il più velocemente possibile dalla pelle privilegiando traspirabilità è freschezza.

I guanti invece derivano dal modello Arrow RG-7, in tessuto monostrato, precurvato con cuciture esterne. Caratteristica principale del guanto è il palmo con tecnologia siliconica ad alto grip per una presa al volante mai provata prima. Tutto questo è stato reso possibile grazie al lavoro di equipe formato dagli ingegneri di casa Woking ed il team di R&D in Sparco che hanno formato una task force realizzando una gamma di prodotti avveniristici e, soprattutto, performanti.

La collaborazione tra le due case non finisce quì: è stato siglato infatti la continuazione del rapporto di collaborazione per il WFG (World Fastest Gamer) il gioco online by McLaren che ha visto nel 2017 la partecipazione di oltre 30.000 sim drivers e la vittoria di Rudy Van Buren, il 25enne olandese, ora terza guida in casa McLaren. Nel 2018 il format sarà replicato e Sparco sarà al fianco della casa di Woking in una partnership che si preannuncia già vincente come format e come contenuti.

“Questa è una partnership totale.” – afferma Claudio Pastoris, CEO di Sparco, “Essere al fianco dei piloti di Formual1 McLaren per tutto il 2018 e contribuire alla crescita del gaming grazie a McLaren non fa altro che confermare e ampliare quanto di importante ed innovativo abbiamo fatto insieme nel 2017. Ci aspettiamo molto dal 2018 e siamo convinti che questa collaborazione potrà giovare ad entrambe le parti”.(R.C.)