17/07/2018
Direttore: Franco Liistro
Qui troverete ottimi autoricambi Opel a prezzi stracciati
euautopezzi.it
Qui troverete autoricambi di qualità a prezzi economici
autopezzistore.it
 

C’E’ UN’ALFA ROMEO GIULIETTA CHE VINCE !! ALL’ECOTALLY DI SANREMO

Sanremo. Dopo il Rallye Monte-Carlo Historique 2018, un altro grande appuntamento ha richiamato l’attenzione degli amanti delle competizioni motoristiche: l’Ecorally di Sanremo giunto alla sua terza edizione. La manifestazione sportiva che si è corsa sulle vicine strade “amiche” del Principato di Monaco ha visto la supremazia dell’Alfa Romeo Giulietta alimentata a GPL del team “rouge et blanc” e portata alla vittoria da Fulvio Maria Ballabio coadiuvato da Fulvio Ciervo: si è trattata di una grande sorpresa ma al contempo di una grande prova di carattere della vettura del Biscione e dell’equipaggio del team monegasco, entrambi protagonisti della prima prova del mondiale FIA per le Energie Alternative.

Quando un’Alfa Romeo Giulietta a GPL "si permette" di classificarsi davanti a due Tesla ufficiali ci si pongono molti interrogativi sulle scelte regolamentari e di spettacolo di un campionato FIA che oggi pensa solo al tema Eco dell’elettrico, dimenticando la realtà dei fatti e delle prestazioni che sono in grado di fornire anche le altre classi alternative volute anzitempo dalla stessa FIA per le Categorie VII e VIII.

Le tre prove speciali vinte da Ballabio, le tre vinte da Mlynarczyk su Renault Zoe elettrica, le due vinte da Malga su Tesla e l’unica prova speciale vinta da Kofler sempre su Tesla hanno dato bene l’idea della competitività dei primi quattro classificati all’evento sanremese targato FIA dove però la Giulietta a GPL non ha preso punti FIA ma ha vinto la sua categoria.

Al via del 3° Ecorally di Sanremo si sono presentati dunque i grandi favoriti del campionato 2018 al volante delle loro Tesla: il campione Mondiale FIA 2017, Kofler, ed il vincitore dell’ultimo Ecorally di Montecarlo, Malga, unitamente al campione francese della Renault, Mlynarczyk, hanno garantito uno spettacolo davvero unico in tutte le prove speciali.

Nello splendore del 90° anno di esistenza del Rally di Sanremo, ex Rally dei Fiori, oggi organizzato dal copilota e navigatore nonché campione di Alfa Romeo e Lancia, Sergio Maiga, l’Ecorally 2018 ha avuto continui cambi di classifica ed alla fine ha consegnato due leader per categoria rispondenti ai nomi di Alfa Romeo e Renault.

Nell’occasione si è svolta anche la prima gara di Campionato italiano e mondiale per le altre categorie FIA delle Energie Alternative, oggi dedicate in priorità alle auto elettriche per la categoria 3. Nell’ottica del trofeo italiano per le auto della cat VII ed VIII e del Challenge ECOMOBILE, previsto su tre prove organizzate sulle strade di tre grandi Rally italiani di tutti i tempi (Sanremo/4 Regioni e San Marino), a Sanremo hanno potuto partecipare al 3° Ecorally anche le auto delle categoria VII e VIII con classifiche separate e generale.

Quello che non era stato previsto è stata la grande prestazione dell’Alfa Romeo Giulietta a GPL di Fulvio Maria Ballabio: l’equipaggio del Montecarlo Engineering Racing Team ha fatto prima una gara tutta d’attacco, poi al risparmio ed infine aggiudicandosi l’ultima prova speciale.

Prossimo appuntamento al 1° Historic Marathon del 27 aprile organizzato dal campione di Rally Maurizio Verini: in tal contesto le Alfa Romeo a GPL saranno due con il ritorno del campionissimo della specialità Massimo Liverani.( Antonio Iafelice)