17/12/2017
Direttore: Franco Liistro

Qui troverete ottimi autoricambi Opel a prezzi stracciati

Euautopezzi
 

LA SCUDERIA DEL PORTELLO PROTAGONISTA AL MOTOR SHOW

 

Bologna. Correva l’anno 1997 quando la Scuderia del Portello decise di portare al Motor Show di Bologna uno schieramento di 10 Alfa Romeo GTA, allora impegnate e vittoriose nel “Campionato Europeo FIA” per vetture Turismo storiche da competizione, pilotate da Gentlemen Drivers soci del Club e da grandi campioni del volante. Nacque così il primo TROFEO GTA SCUDERIA DEL PORTELLO che, successivamente, fu riproposto anche nelle edizioni ’98 e ’99 del Motor Show.

A distanza di 20 anni dalla prima edizione, la Scuderia del Portello, in collaborazione con Motor Show BolognaFiere, domenica 3 dicembre 2017 è tornata con i suoi soci sulla pista dell’Area 48 per il 4° Trofeo GTA Scuderia del Portello, in questo caso riservato a vetture GTA, GT e GTAm.

Dieci le auto in gara. I trofei del Motor Show, consegnati dal direttore generale Rino Drogo, sono stati vinti da Roberto Arnaldi (primo assoluto con 1750 GTAm gruppo 5), Giacomo Corbellini (secondo assoluto con Giulia Sprint GTV 1600 gruppo 5) e Alessandro Morteo (terzo assoluto con 1750 GTAm).

 Il 4° Trofeo GTA Scuderia del Portello, disegnato dal Presidente Marco Cajani, è stato da lui consegnato al primo assoluto Roberto Arnaldi. Altri tre trofei sono stati assegnati dal Team Manager Andrea Cajani rispettivamente al primo classificato fino a 1600 c.c. (Eugenio Mosca, con Giulia Sprint GT), al primo classificato oltre 1600 c.c. (Alessandro Morteo) e al vincitore tra i piloti che conducevano una vettura di “gruppo 5” (Roberto Arnaldi).

Nello stesso fine settimana, alla 2 ore di Magione i soci piloti della Scuderia del Portello Renato Ambrosi e Giovanni Serio hanno conquistato il primo posto assoluto con una Giulia Sprint GTA preparata da Carrera.(E.M.)                      .